fbpx

Settore Distribuzione e Servizi: rinnovato il contratto collettivo nazionale per i dirigenti

lentepubblica.it • 25 Luglio 2016

confcommercioAvrà valore fino al 31 dicembre 2018 il contratto collettivo nazionale per i dirigenti del terziario, della distribuzione e dei servizi sottoscritto da Confcommercio e Manageritalia. Confcommercio e Manageritalia hanno sottoscritto il rinnovo del contratto collettivo nazionale per i dirigenti del terziario, della distribuzione e dei servizi che avrà valore fino al 31 dicembre 2018. Le parti, pur all’interno di uno scenario economico ancora difficile, sono arrivate a definire un contratto che contiene elementi di innovazione e nuovi strumenti, sia per le imprese che per i dirigenti che vi operano.

 

Particolare attenzione è stata posta al welfare contrattuale, rafforzato in linea con i crescenti bisogni che si delineano per il futuro, accanto ad un ridisegno normativo coerente con l’evoluzione del mercato del lavoro. Sono state poi riviste le indennità risarcitorie insieme all’introduzione di politiche attive innovative per sostenere la ricollocazione; sono state, infine, introdotte nuove agevolazioni per favorire l’ingresso di dirigenti nelle imprese.

 

Contestualmente, è stato anche sottoscritto un accordo sulla governance dei fondi contrattuali e l’evoluzione della bilateralità, dove vengono valorizzate professionalità, efficienza, trasparenza e rendicontabilità dei Fondi stessi. Un risultato importante, secondo i firmatari, che dimostra come Confcommercio e Manageritalia abbiano saputo, ancora una volta, arrivare ad una intesa faticosamente ricercata nell’interesse reciproco delle imprese del terziario e del loro management.

Fonte: Confcommercio
avatar
  Subscribe  
Notificami