fbpx

DL Immigrazione: la nota di lettura ANCI

lentepubblica.it • 16 Maggio 2017

Law concept, gavel, glasses and booksPubblicata la nota di lettura Anci al dl immigrazione (legge 13 aprile 2017 n. 46).


 

Il provvedimento intende accelerare i tempi della fase giurisdizionale delle procedure di definizione dello status di rifugiato, principalmente attraverso l’istituzione di sezioni specializzate in materia di immigrazione, protezione internazionale e libera circolazione dei cittadini dell’Unione europea e attraverso la semplificazione e l’efficienza dei procedimenti innanzi alle Commissioni territoriali e agli organi giurisdizionali. A tal fine, viene aumentato sensibilmente l’organico a disposizione degli uffici distrettuali e delle Commissioni territoriali per il riconoscimento dello status di rifugiato, viene cancellato il grado d’appello e vengono semplificate le procedure del ricorso in sede giurisdizionale.

 

Inoltre il provvedimento intende accelerare le procedure di identificazione e per la definizione della posizione giuridica dei cittadini di Paesi non appartenenti all’Unione Europea e incrementare il contrasto dell’immigrazione illegale e del traffico di migranti, principalmente attraverso l’attivazione di hub/punti di crisi per la prima assistenza, dove effettuare le operazioni di rilevamento fotodattiloscopico e segnaletico e dei “centri di permanenza per i rimpatri”, che sostituiscono i CIE.

 

Infine, viene incentivata la partecipazione dei richiedenti protezione internazionale ad attività di utilità sociale a favore delle collettività locali, su base volontaria, d’intesa con i Prefetti, Comuni ed enti gestori. Si prevede l’attivazione di appositi protocolli, da finanziare con risorse europee, dando priorità agli enti locali titolari di progetti SPRAR.

 

In allegato il testo completo della nota di lettura.

 

 

Fonte: ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani
avatar
  Subscribe  
Notificami