lentepubblica


Domande CIG in deroga e ammortizzatori sociali alle Imprese: le istruzioni INPS

lentepubblica.it • 24 Agosto 2020

domande-cig-in-deroga-impreseEcco le regole operative per le nuove 18 settimane di cassa integrazione previste dal decreto Agosto (104/2020), su cui interviene il Messaggio INPS 3131/2020 con le prime indicazioni operative.


Domande CIG in deroga e ammortizzatori sociali alle Imprese: ecco le istruzioni INPS.

La principale novità consiste nella possibilità per i datori di lavoro di accedere ai nuovi trattamenti indipendentemente dal precedente ricorso e dall’effettivo utilizzo degli stessi nel primo semestre del corrente anno.

Domande CIG in deroga e ammortizzatori sociali alle Imprese

Il decreto-legge n. 104/2020, infatti, ridetermina il numero massimo di settimane richiedibili entro il 31 dicembre 2020 (fino a 18 settimane complessive). Così si azzera il conteggio di quelle richieste e autorizzate per i periodi fino al 12 luglio 2020.

Tuttavia, viene stabilito che i periodi di integrazione, già richiesti e autorizzati ai sensi delle precedenti disposizioni, che si collocano, anche parzialmente, in periodi successivi al 12 luglio 2020, sono automaticamente imputati alle prime nove settimane del nuovo periodo di trattamenti previsto dal decreto-legge in parola.

Il ricorso alle ulteriori nove settimane è collegato alla verifica del fatturato e ad alcuni punti specifici:

  • niente cali di fatturato: il 18% della retribuzione globale che sarebbe spettata al lavoratore per le ore di lavoro non prestate;
  • riduzione fatturato fino al 20% nel primo semestre 2020 rispetto all’analogo periodo 2019: aliquota del 9%;
  • calo di fatturato pari o superiore al 20%: nessun contributo addizionale,
  • avvio attività dal primo gennaio 2019: nessun contributo addizionale, indipendentemente dal fatturato.

A questo link il testo completo del messaggio dell’INPS.

 

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments