Enti di Servizio Civile: dal primo Ottobre accreditamento libero

lentepubblica.it • 1 Ottobre 2014

Cambia la normativa: d’ora in poi sarà sempre aperta la possibilità di accreditarsi, previa verifica dei requisiti necessari.

Dal primo di ottobre 2014 gli enti possono presentare istanza per accreditarsi agli Albi degli enti di Servizio Civile Nazionale senza nessun vincolo temporale. Superando la rigidità della precedente disciplina l’accreditamento  resterà sempre aperto e, pertanto, le istanze potranno essere presentate in qualsiasi data. L’accreditamento è la condizione necessaria per la presentazione di progetti di Servizio civile nazionale (Scn) da parte degli enti.

Un ente può iscriversi (accreditarsi) all’Albo nazionale o all’Albo regionale o provinciale degli enti di Servizio Civile Nazionale, previa verifica del possesso dei requisiti strutturali e organizzativi adeguati e delle competenze e risorse specificatamente destinate al Servizio Civile Nazionale.

Possono richiedere l’accreditamento enti pubblici e privati che operano negli ambiti della legge di istituzione del Servizio Civile Nazionale. Si tratta per esempio di Ministeri, altri organi della Pubblica amministrazione, Comuni, università, associazioni e organizzazioni non governative (ONG), ordini religiosi, organizzazioni non profit, cooperative. Gli enti interessati potranno effettuare tutta la procedura di accreditamento anche in modalità online. Tale modalità diventerà obbligatoria a partire dal 1 gennaio 2015. Ad oggi gli enti accreditati sono 3279 di cui 128 iscritti all’albo nazionale e 3.151 all’albo regionale.

 

FONTE: VITA (www.vita.it)

 

 

logo_servizio_civile_nazionale

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami