lentepubblica

Esonero contributivo autonomi e professionisti: indicazioni INPS su pagamento indennità

lentepubblica.it • 30 Settembre 2021

esonero-contributivo-autonomi-professionisti-inps-pagamento-indennitaEsonero contributivo autonomi e professionisti: un recente messaggio dell’INPS fornisce chiarimenti sul pagamento delle indennità.


Con il messaggio 20 agosto 2021, n. 2909, l’INPS ha fornito indicazioni in merito all’esonero parziale dei contributi previdenziali e assistenziali dovuti dai lavoratori autonomi e dai liberi professionisti iscritti alle Gestioni INPS e alle Casse previdenziali professionali autonome, previsto dalla legge di bilancio 2021.

Ricordiamo che l’articolo 1, comma 20, della legge 30 dicembre 2020, n. 178, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 322 del 30 dicembre 2020 ed entrata in vigore il 1° gennaio 2021, ha istituito, per l’anno 2021, il Fondo per l’esonero parziale dal versamento dei contributi previdenziali dovuti dai lavoratori autonomi e dai professionisti, al fine di ridurre gli effetti negativi causati dall’emergenza epidemiologica da COVID-19 sul reddito dei predetti lavoratori e di favorire la ripresa della loro attività.

Tale Fondo è destinato a finanziare l’esonero parziale dal pagamento dei contributi previdenziali dovuti dai lavoratori autonomi e dai professionisti che abbiano percepito, nel periodo d’imposta 2019, un reddito complessivo non superiore a 50.000 euro e abbiano subito, nell’anno 2020, un calo del fatturato o dei corrispettivi non inferiore al 33% rispetto a quelli dell’anno 2019. Sono esclusi dall’esonero i premi dovuti all’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro (INAIL).

Esonero contributivo autonomi e professionisti: indicazioni INPS su pagamento indennità

L’Istituto, con messaggio del 24 settembre 2021, n. 3216, torna sull’argomento per fornire ulteriori specifiche in relazione al pagamento delle indennità di maternità/paternità, di congedo parentale, e dell’indennità di malattia e degenza ospedaliera, in favore dei lavoratori iscritti alle Gestioni previdenziali dell’Istituto.

Il nuovo messaggio, oltre a illustrare le modalità applicative dell’esonero contributivo per gli iscritti alle Gestioni speciali autonome degli artigiani ed esercenti attività commerciali e per gli iscritti alla Gestione speciale autonoma dei coltivatori diretti, coloni e mezzadri, contiene le indicazioni operative per gli operatori di Sede.

Il testo completo dell’ultimo Messaggio INPS

A questo link il messaggio completo.

 

5 1 vote
Article Rating

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments