fbpx

Forex online: una guida a questa tipologia di trading e ai suoi vantaggi

lentepubblica.it • 3 Maggio 2018

forex-onlineCos’è il Forex? Quali sono i suoi vantaggi? Ecco alcune indicazioni utili per i propri investimenti sul mercato Forex e per guadagnare nei meandri del trading online.


Investire in borsa, grazie all’acquisto di strumenti finanziari online, è ormai diventata un’attività di massa. Ma qual è la tipologia di investimento più gettonato? A questa domanda la risposta è univoca: il Forex.

 

Il foreign exchange market (scambio di valuta estera), detto più comunemente Forex, si ha quando una valuta viene scambiata con un’altra. Questo è di gran lunga il più grosso mercato nel mondo, in termini di valore delle transazioni.

 

Ma come dovrebbe comportarsi chi vuole iniziare a guadagnare online con questo strumento di investimento?

 

È possibile guadagnare col Forex online ma è bene capire quali sono i vantaggi, come funzionano i meccanismi di base e soprattutto quali sono i rischi.

 

Un manuale per il Forex

 

Iniziare con il piede giusto è, senza ombra di dubbio, il passo che può avvicinarci già da subito alla meta. Per fare questo occorre essere correttamente informati. A questo scopo, il portale ManualeForex.it fornisce una panoramica a 360° sul Forex e sui meccanismi migliori per comprendere il trading online ed il mercato della borsa.

 

Innanzitutto il Forex: questo non è altro che mezzo tramite il quale i singoli trader, le aziende e le banche centrali convertono una valuta in un’altra. Queste operazioni hanno l’obiettivo di trarre profitti.

 

Il Forex trading è invece l’attività vera e propria di compravendita di queste valute.

 

Come investire

 

Tutti possono investire, anche i principianti. L’importante è affidarsi a piattaforme di investimento online (dette comunemente broker forex). Ci si deve accertare che siano certificate a norma di legge.

 

I broker regolamentati indicano infatti al proprio investitore qual è il momento più adatto per investire e quale sia il segmento di mercato più opportuno da occupare.

 

Per essere legale la piattaforma del broker deve ottenere una certificazione che autorizza il broker ad effettuare operazioni finanziarie. Le società di trading sono regolamentate dalla Consob, in funzione della direttiva MiFID.

 

Una volta che ci si è affidati a partner sicuri si può iniziare ad investire.

 

Con quali somme si può iniziare?

 

Su alcune piattaforme esistono limiti di deposito minimo: si tratta solitamente di una somma che si aggira intorno ai 100 dollari. Questa somma è particolarmente indicativa e dovrebbe rappresentare una specie di standard: infatti investire con somme di partenza inferiori, come ad esempio 10 dollari, potrebbe essere una scelta infruttuosa e sfavorevole.

 

Quali sono i vantaggi del Forex Trading?

 

I vantaggi di questo mercato sono ascrivibili all’insieme della lungimiranza, dell’oculatezza e della flessibilità. Queste parole d’ordine riflettono non solo i vantaggi del sistema, ma sono anche consigli da seguire nello sviluppo delle proprie transazioni. Perché nel mondo degli investimenti non esistono scorciatoie.

 

L’investitore ha davanti a sé un oceano teoricamente sconfinato, da dove poter attingere per un investimento potenzialmente vincente. È importante che non dimentichi di usare la giusta prudenza nella gestione del rischio dei propri investimenti.

 

La lungimiranza, infatti, sta nel non lasciarsi andare ad investimenti scellerati: maggiore è il guadagno, maggiore è la possibilità di penetrare nel mercato. Il guadagno può essere maggiorato per trader e broker soltanto riuscendo a gestire senza troppa impulsività le proprie risorse.

 

Per questo oculatezza ed accortezza sono qualità essenziali: quando si è pazienti e si seguono con attenzione i grafici degli andamenti di mercato, è più probabile che il risultato venga portato a termine.

 

In questo senso occorre anche essere pronti a pianificare strategie quando qualcosa va storto, per proteggersi dal rischio di perdita.

 

E infine la flessibilità: non essendo un’attività centralizzata, ma dislocata su tutto il globo ed in tempo reale, esiste la concreta possibilità di poter investire H24 su qualsiasi mercato del mondo, da Londra a New York, da Sydney ad Honk Kong.

 

Anche qui bisogna, tuttavia, essere molto attenti e informati sugli andamenti di mercato globali, per non rischiare di trovarsi impreparati ad un cambiamento finanziario improvviso dall’altra parte del globo.

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
  Subscribe  
Notificami