Fusione Aci-Motorizzazione

lentepubblica.it • 12 Maggio 2014

 Matteo Renzi è stato lapidario. Lo scorso 30 aprile annunciando la riforma della Pubblica amministrazione il premier in pochi secondi ha preconizzato «l’accorpamento di Aci, Pra e Motorizzazione civile». Una bomba agli occhi di due mandarinati come l’Automobil Club d’Italia e la Motorizzazione civile, da sempre abituati a convivere l’uno con l’altra nella rassicurante certezza che nulla sarebbe cambiato. 

Continua a leggere dalla fonte: Corriere

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami