fbpx

Trasporti: novità nella compilazione F24 per credito gasolio

lentepubblica.it • 19 Maggio 2015

benzina, guida, gennaioAggiornate le istruzioni per predisporre la delega di pagamento in caso di fruizione in compensazione del bonus spettante agli operatori del settore per l’acquisto del carburante.

 

Dopo le modifiche contenute nella risoluzione delle Entrate n. 39/E del 20 aprile scorso, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli fornisce alcuni chiarimenti in merito all’utilizzo del codice tributo “9740”. Tra gli altri, cosa indicare in presenza di crediti riferiti ai consumi di gasolio dei trimestri 2014.

 

L’intervento dell’Agenzia delle Entrate è stato conseguente alla legge 27/2012, che ha introdotto la possibilità, per gli esercenti del settore del trasporto, di richiedere il rimborso dell’accisa sul gasolio utilizzato come carburante con periodicità trimestrale, disponendo un nuovo termine di presentazione della dichiarazione (da effettuare entro il mese successivo al trimestre solare di riferimento) e ha ampliato il limite temporale per l’utilizzo in compensazione del credito al 31 dicembre dell’anno solare successivo a quello in cui è sorto.

 

In merito alle nuove modalità indicate nella risoluzione 39/2015, le Dogane ribadiscono che nel campo “rateazione/regione/prov/mese-rif” del modello F24 va riportato il numero della rata con un formato a quattro caratteri, dove i primi due (01, 02, 03 o 04) rivelano il trimestre solare (rispettivamente, gennaio-marzo, aprile-giugno, luglio-settembre e ottobre-dicembre) e gli altri due identificano l’anno solare di riferimento dei consumi di gasolio, vale a dire, per quello in corso, 15. Scrivendo 0315, per esempio, si intende il trimestre luglio-settembre del 2015.

 

Nel campo intestato all’anno di riferimento, invece, va indicato l’anno di presentazione della dichiarazione, riferita al trimestre solare inserito nel campo 2, nel formato “AAAA”.

 

In risposta poi a un’associazione di categoria che, in relazione ai crediti riferiti ai consumi di gasolio del 2014 ancora non utilizzati in compensazione, ha segnalato la difficoltà di alcuni operatori a ricollegare i medesimi al trimestre solare di riferimento (non essendo i sistemi informatici in grado di ricomporre le suddette informazioni), la nota precisa che, in tal caso, nel campo “rateazione/regione/prov/mese-rif” possono essere inseriti i caratteri 0414 per tutti i trimestri del 2014; invece, nel campo intestato all’anno di riferimento, va comunque inserito quello di presentazione della dichiarazione (2014, per i primi tre trimestri dell’anno solare; 2015, per il quarto trimestre).

Fonte: Fisco Oggi, Rivista Telematica dell'Agenzia delle Entrate - articolo di Antonio Iazzetta
avatar
  Subscribe  
Notificami