fbpx

Gli Uffici Fiscali del Nord cercano 892 nuovi funzionari a tempo indeterminato

lentepubblica.it • 25 Febbraio 2015

L’Agenzia bandisce un concorso per assumere a tempo indeterminato personale destinato alle sedi territoriali di Emilia Romagna, Liguria, Lombardia, Piemonte, Toscana e Veneto.

Le Entrate aprono le porte all’arrivo di 892 nuovi funzionari, per attività amministrativo-tributaria. Nel bando, sul sito dell’Agenzia, requisiti di ammissione, termini, modalità ed elenco delle prove.
I posti sono ripartiti tra sei regioni (470 in Lombardia, 140 in Veneto, 110 in Emilia Romagna, altrettanti in Piemonte, 42 in Toscana, 20 in Liguria).
Gli aspiranti funzionari avranno tempo fino alle 23.59 del 26 marzo prossimo per presentare la domanda di partecipazione, esclusivamente per via telematica, utilizzando l’apposita applicazione informatica.
I candidati, in possesso dei tradizionali requisiti comuni ai concorsi pubblici (cittadinanza italiana, posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari, godimento dei diritti politici e civili, idoneità fisica all’impiego), devono essere laureati in giurisprudenza, scienze politiche o economia e commercio (o possedere titoli equipollenti).

Una volta inviata la domanda, nella quale va indicata – a pena di esclusione – una sola sede, fra quelle elencate, per la quale si intende concorrere, la procedura invierà al un messaggio di posta elettronica automatico, a conferma dell’avvenuta acquisizione della richiesta.
Nel caso in cui l’interessato voglia modificare o integrare alcuni dati, potrà farlo fino allo scadere del termine di presentazione: ai fini dell’ammissione al concorso, verrà considerata l’ultima domanda presentata.
Trascorso il termine per la presentazione delle domande, il candidato dovrà riaccedere all’applicazione e stampare la propria domanda, che andrà esibita e sottoscritta al momento dell’identificazione per la partecipazione alla prima prova d’esame.

Tre le prove che dovrà sostenere l’aspirante funzionario del Fisco: una oggettiva attitudinale, una oggettiva tecnico-professionale e un tirocinio teorico-pratico di sei mesi presso gli uffici dell’Agenzia, integrato da una prova finale orale. Il periodo di tirocinio sarà retribuito con una borsa di studio di 1.450 euro lordi al mese.

 

Consulta il bando di concorso: bando Agenzia delle Entrate+892

 

 

 

FONTE: Fisco Oggi – Rivista Telematica dell’Agenzia

 

 

 

 

cercasi-personale

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami