fbpx

Giustizia Minorile: graduatoria del Concorso Funzionari Servizi Sociali è online

lentepubblica.it • 26 Settembre 2019

graduatoria-concorso-funzionari-servizi-socialiPubblicata sul sito del Ministero della Giustizia la graduatoria del concorso funzionario servizio sociale. Ecco i nomi di tutti i vincitori.


Giustizia Minorile: graduatoria del Concorso Funzionari Servizi Sociali è online.

Online sul sito del Ministero della Giustizia la graduatoria definitiva del concorso pubblico per esami a 250 posti. Riservati al profilo di Funzionario di servizio sociale, III area funzionale, fascia retributiva F1, nei ruoli del personale del Dipartimento della Giustizia minorile e di comunità.

La graduatoria del Concorso Funzionari Servizi Sociali è online

Si erano concluse il 10 luglio 2019 scorso le procedure concorsuali per l’assunzione di 250 funzionari della professionalità di servizio sociale: ricordiamo che il bando di concorso è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale 9 febbraio 2018. E le prove preselettive si sono svolte il dal 9 al 12 luglio 2018.

Inoltre si sono presentati 11.321 candidati e gli idonei erano risultati in 522.

Adesso invece definitivamente pubblicata la graduatoria dei 250 vincitori del Concorso, con posto a tempo indeterminato per il profilo professionale di Funzionario della professionalità di servizio sociale, III Area funzionale, fascia retributiva F1, nei ruoli del personale del Dipartimento per la giustizia minorile e di comunità.

Il punteggio finale è determinato dalla somma della media dei voti riportati nelle prove scritte e della votazione conseguita nella prova orale.

E adesso i candidati dichiarati vincitori sono invitati a stipulare un contratto individuale a tempo indeterminato.

Questo contratto è finalizzato all’instaurazione di un rapporto di lavoro a tempo pieno nella III Area funzionale, fascia retributiva F1. Ed il profilo professionale di riferimento si riferisce a quello di Funzionario della professionalità di servizio sociale.

A questo link potete consultare il Decreto con la Graduatoria.

 

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
  Subscribe  
Notificami