Green Pass Obbligatorio: ecco tutte le novità per gli italiani

lentepubblica.it • 23 Luglio 2021

green-pass-obbligatorio-novita-italianiGreen pass obbligatorio, Mario Draghi ha annunciato le novità per gli italiani nella sua ultima diretta: insieme al presidente del Consiglio i ministri Roberto Speranza e Marta Cartabia.


Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera al nuovo decreto legge Covid.

E dunque il presidente del Consiglio Mario Draghi, parlando in conferenza stampa dopo il Consiglio dei ministri, ha parlato dunque degli obblighi legati al green pass e dei nuovi parametri per definire le zone di colore in Italia.

Con i vecchi parametri, ha sottolineato, molte regioni passerebbero di nuovo in zona gialla, invece così restano in zona bianca.

L’estate è già serena e vogliamo che rimanga tale. Il Green pass e’ una misura con i quali i cittadini possono continuare a svolgere attività con la garanzia di ritrovarsi tra persone che non sono contagiose. E’ una misura che dà serenità, non che toglie serenità“.

Sono queste alcune delle parole dette dal Premier nella Conferenza Stampa presso la Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio.

Qui di seguito potete riguardare la Diretta.

Scopriamo dunque adesso quali sono tutte le novità.

Green Pass Obbligatorio: ecco tutte le novità per gli italiani

Oggi infatti si sono discusse le nuove misure in tema di Green Pass, che sarà obbligatorio dal 5 agosto per:

  • sedersi in bar e ristoranti al chiuso
  • oltre che spettacoli all’aperto, centri termali, piscine, palestre, fiere, congressi e concorsi, cinema e teatri.

Il certificato verde servirà per accedere ai tavoli al chiuso di bar e ristoranti, ma non sarà invece necessario per consumare al bancone, anche se al chiuso. Anche in palestra si entrerà solo se muniti di green pass.

L’uso del green pass per accedere ai mezzi di trasporto pubblici – leggi bus e metro – non è stato invece inserito nel dl anti-Covid, ma dovrà essere affrontato a stretto giro.

Sul fronte scuola, lavoro e trasporti, l’uso del Green Pass potrebbe essere oggetto di ulteriori riunioni nelle prossime settimane.

L’entrata in vigore del green pass sarà a quanto pare posticipata di due settimane affinché sia dato il tempo necessario di uniformarsi alle regole, con tamponi a costo calmierato per le famiglie e per chi non può vaccinarsi.

Nuovi parametri per le zone

Per quanto riguarda i colori delle zone, sembrano ormai confermate nuove soglie basate su parametri diversi (principalmente, la situazione negli ospedali):

  • si passerà in zona gialla con i ricoveri ordinari al 15% e le Terapie Intensive al 10%.
  • Il passaggio in zona arancione, invece, sarà necessario una volta superate le soglie del 30% per i ricoveri ordinari e del 20% in Terapia Intensiva.
  • Le massime restrizioni, quelle della zona rossa, saranno invece in vigore con il 30% delle Terapie Intensive occupate e il 40% di posti letto occupati nei reparti ordinari.

Abbiamo deciso in accordo con le regioni che il tasso di ospedalizzazione sia il ‘driver’ per il cambio dei colori nelle regioni”. Lo ha detto il Ministro della salute Roberto Speranza. Abbiamo anche prorogato lo stato di emergenza al 31/12/2021″.

 

4.5 4 votes
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Alberto Conti
Alberto Conti
23 Luglio 2021 14:39

Ci risiamo, Draghi mente sapendo di mentire, per secondi fini non detti, ma chiaramente intuibili. “Il Green pass e’ una misura con i quali i cittadini possono continuare a svolgere attività con la garanzia di ritrovarsi tra persone che non sono contagiose” Solo uno stupido può non sapere che i vaccinati si ammalano di covid-19 e diventano contagiosi, almeno tanto quanto i non vaccinati. L’hanno detto gli esperti e lo confermano i numeri, non solo in Italia ma in tutto il mondo, soprattutto nei Paesi campioni di vaccinature a tappeto. Draghi non è uno stupido, ha accesso a tutte le… Leggi il resto »