fbpx

Arriva la tanto agognata intesa tra Agenzia delle Entrate e No Profit

lentepubblica.it • 6 Novembre 2014

L’accordo rafforza la collaborazione tra Fisco e mondo del no profit e istituisce un tavolo permanente.

E’ stato siglato ieri, 5 novembre 2014, il protocollo di intesa tra la Direzione regionale dell’Agenzia delle Entrate e il Forum Terzo Settore Sicilia per agevolare la comunicazione, l’erogazione dei servizi  e la collaborazione tra gli Uffici finanziari e il mondo del no profit.

In base all’accordo, l’Agenzia delle Entrate s’impegna ad assicurare agli enti associativi, tramite una rete di referenti presenti presso i propri uffici territoriali, la massima assistenza per la compilazione e la trasmissione (tramite Entratel) del modello EAS. Adempimento obbligatorio per gli enti associativi che vogliono avvalersi dello specifico regime fiscale agevolativo rilevante ai fini  Iva e delle Imposte dirette. Con il modello EAS, infatti, si comunica all’Agenzia delle Entrate l’effettivo possesso dei requisiti fiscali richiesti dalla normativa tributaria.

Per mantenere aperto il confronto sulle tematiche e sulle richieste del Terzo Settore,  il protocollo prevede anche l’istituzione di un Tavolo permanente, composto da rappresentanti dell’Agenzia e del Forum, che si riunirà periodicamente.

“L’intesa – ha affermato il Direttore regionale dell’Agenzia Entrate, Antonino Gentile – ha l’obiettivo favorire il confronto sulle tematiche fiscali inerenti il mondo dell’associazionismo, del volontariato e della cooperazione sociale. Mira inoltre a diffondere tra gli operatori del settore no profit la normativa e le informazioni utili per rendere più semplice e chiaro l’adempimento degli obblighi fiscali e di conseguenza l’attività di controllo dell’Agenzia”.

“La sottoscrizione del protocollo per noi del mondo del Terzo Settore assume un significato che va ben aldilà dei contenuti – ha dichiarato il Portavoce regionale del Forum Terzo Settore Sicilia, Giuseppe Di Natale – Siamo in presenza di un’occasione di ascolto tra un servizio e i suoi fruitori. A maggior ragione se si tratta come in questo caso dell’Agenzia delle Entrate. Si avvia anche in Sicilia un rapporto di conoscenza reciproca e di collaborazione che contribuirà alla crescita del nostro mondo. Desidero, infine, ringraziare il direttore regionale per la sua sensibilità e attenzione al Terzo Settore”.

 

 

FONTE: Fisco Oggi – Rivista Telematica dell’Agenzia delle Entrate

 

 

progetti scolastici

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami