fbpx

Intesa Sanpaolo, assunzioni per diplomati e laureati: i dettagli

lentepubblica.it • 4 Settembre 2019

intesa sanpaolo assunzioni diplomati laureatiNuove offerte di lavoro da parte di Intesa Sanpaolo: assunzioni per diplomati e laureati. Ecco tutte le indicazioni utili in merito.


Intesa Sanpaolo, assunzioni per diplomati e laureati. Con settembre tornano anche le nuove offerte di lavoro da parte delle grandi aziende. Tra queste spicca l’allettante offerta di lavoro presentata da Banca Intesa Sanpaolo.

Ecco maggiori dettagli sulle figure ricercate dalla Banca Intesa Sanpaolo.

Primo gruppo bancario in Italia per numero di sportelli e per quota di mercato, la società fa parte del paniere dell’indice FTSE MIB ed è quotata nella Borsa di Milano. L’azione rientra nell’indice Euro Stoxx 50 e nell’Euro Stoxx 50 Banks.

Intesa Sanpaolo, assunzioni per diplomati e laureati

La Banca Intesa Sanpaolo, uno dei maggiori gruppi bancari del paese, è pertanto alla ricerca di oltre 100 profili con diploma o laurea, che vogliono confrontarsi con percorsi di crescita professionali impegnativi e stimolanti.

Le figure ricercate riguardano addetti gestione portafoglio, consulenti, analisti, liquidatori sinistri etc., con ottime capacità relazionali, orientamento al cliente e al risultato, capacità di lavorare in Team e a lavorare per obiettivi, da assumere nella propria rete nazionale formata da circa 4.400 filiali.

Le mansioni dei nuovi assunti saranno quelle di:

  • analizzare le necessità dei clienti per proporre di volta in volta soluzioni e servizi di consulenza,
  • e svolgere analisi tecniche su sistemi bancari,
  • gestire le principali operazioni di post vendita (storno, sostituzioni),
  • e interpretare le esigenze dei clienti
  • infine supportarne la crescita offrendo soluzioni complete e personalizzate grazie a un’ampia conoscenza dei settori industriali.

Il Gruppo controlla direttamente diverse banche straniere, specialmente nell’area dell’Europa Centro Orientale e del bacino Mediterraneo. Che garantiscono una rete di più di 1.075 filiali e circa 7,8 milioni di clienti gestiti dalle banche estere del gruppo. Operanti in 11 paesi nel retail e commercial banking.

Il modello di governance di Intesa Sanpaolo si basa su un sistema monistico. Caratterizzato dalla presenza di un consiglio di amministrazione a cui sono demandate supervisione strategica e attività di vigilanza. Quest’ultima svolta dal Comitato per il controllo sulla gestione.

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
  Subscribe  
Notificami