fbpx

Ivan Zaytsev vaccina la figlia: sui social insulti e minacce

lentepubblica.it • 5 Luglio 2018

ivan-zaytsev-vaccina-figlia-social-insulti-minacceAnche un campione del volley italiano colpito dall’odio: Ivan Zaytsev vaccina la figlia, e sui social insulti e minacce nei suoi confronti.


La questione vaccini, dopo la querelle sull’autocertificazione sufficiente per l’iscrizione nelle Scuole di ieri, si propaga anche oggi, con risvolti inquietanti. Sono arrivate minacce a Ivan Zaytsev, 29enne schiacciatore del Modena Volley e della Nazionale italiana, ma anche papà. E nella veste di genitore è stato investito dalla folle ira dei simpatizzanti anti vax.

 

Sul profilo Facebook dell’atleta è infatti comparso un post nel quale Zaytsev stesso dava notizia di aver vaccinato la figlia piccola. Un evento come tanti, che il pallavolista ha deciso di condividere con queste parole: «E anche il meningococco è fatto, bravissima la mia ragazza».  Tanto è bastato per far arrivare decine di messaggi offensivi nei confronti del 29enne, accusato di essere pro vaccini.

 

Zaytsev, bulgaro di nascita ma naturalizzato italiano, schiacciatore della Nazionale e della Pallavolo Modena, non si è però piegato all’onda degli «haters». Ha risposo con fermezza («Io oltre a giocare sono un padre che decide per i suoi figli e un essere umano libero di esprimermi») ma ha rimosso con il passare delle ore dal suo profilo facebook tutti i commenti offensivi. La foto e il messaggio, invece, sono rimasti al loro posto.

 

Il governatore dell’Emilia Romagna Stefano Bonaccini ha espresso la sua solidarietà:

 

“A Ivan Zaytsev, leader della nazionale italiana, va un carissimo abbraccio: non solo è il benvenuto, ma a Modena e in Emilia-Romagna siamo onorati di accogliere e avere fra di noi un campione come pochi e una persona perbene quale lui è, e tutta la sua famiglia.”

 

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
  Subscribe  
Notificami