fbpx

Expo 2015: stipulato accordo in materia di lavoro flessibile

lentepubblica.it • 1 Aprile 2015

lavoro flessibile, lavoratoriAccordo in quattro punti per definire le modalità di lavoro flessibile in vista di Expo 2015: apprendistato, tempo parziale, riposo e sostegno ai lavoratori.

 

La regolamentazione contenuta nel presente accordo si applica esclusivamente nei confronti dei:

 

– lavoratori dipendenti da datori di lavoro con sede legale e/o operativa in provincia di Milano, che svolgono la loro attività in tale ambito territoriale;

 

– datori di lavoro come sopra definiti che applicano e rispettano integralmente il CCNL per i dipendenti da aziende del Terziario della Distribuzione e dei Servizi, sia per laparte c.d. economica/normativa sia per la parte c.d. obbligatoria. Restano valide eventuali condizioni di miglior favore esistenti nelle singole aziende.

 

I datori di lavoro dovranno presentare specifica richiesta di parere di conformità, alla competente Commissione delllEnte Bilaterale Territoriale, la quale valuterà la corrispondenza e la coerenza con l’evento EXPO sulla base di criteri che la Commissione andrà a definire.

 

Non si applica quanto previsto dall’art. 4, comma 4 e segg. delllAccordo di riordino complessivo della disciplina dell’apprendistato nel settore Terziario, Distribuzione e Servizi del 24 marzo va 2012.

 

Per tutto quanto non previsto si applicheranno le disposizioni del CCNL per i dipendenti da aziende del Terziario, della Distribuzione e dei Servizi e dell’Accordo di riordino complessivo della disciplina dell’apprendistato nel settore Terziario, Distribuzione e Servizi del 24 marzo 2012, in quanto compatibili.

 

L’accordo ha validità fino al 31 marzo 2016 e riguarda, nello specifico, le imprese che applicano il CCNL del Terziario della distribuzione e dei Servizi.

 

L’accordo completo è disponibile in allegato a questo articolo.

Fonte: Confcommercio Milano
avatar
  Subscribe  
Notificami