fbpx

Legalità: sesta edizione di Trame Festival

lentepubblica.it • 15 Giugno 2016

trameDa oggi fino al 19 giugno a Lamezia Terme torna l’appuntamento con il Festival dei libri sulle mafie di cui Confcommercio è sponsor e sostenitore. Lapini: ” questo festival ci dà l’occasione di poter comunicare, senza retorica ma con linguaggi nuovi, la volontà delle imprese di essere libere da quelle forme di criminalità che minano l’attività imprenditoriale”.

 

Al via a Lamezia Terme dal 15 al 19 giugno la 6° edizione di Trame Festival, l’unico Festival dei libri sulle mafie, che quest’anno declinerà il tema della libertà nei suoi molteplici eventi. Protagonista indiscusso come nelle passate edizioni il libro e la lettura, punto di partenza e di approdo per i dibattiti che porteranno nelle piazze di Lamezia Terme giornalisti, scrittori, uomini e donne di cultura per rinnovare l’appuntamento con l’impegno sociale e civile in terra di ‘ndrangheta. Spazio anche al cinema, alla canzone, allo spettacolo, ai workshop, e all’arte nelle sue diverse espressioni. Confcommercio è sponsor e sostenitore, per il secondo anno, della manifestazione.

 

Per Anna Lapini, componente di giunta Confcommercio-Imprese per l’Italia con incarico per la legalità e la sicurezza, “Il tema del contrasto ad ogni forma di criminalità è una delle priorità di Confcommercio, poiché l’illegalità, in tutte le sue declinazioni, ha un effetto diretto e negativo sulla competitività delle imprese e dell’intero sistema economico, oltre 27 miliardi.

 

Abbiamo deciso di rinnovare il nostro sostegno e la collaborazione a Trame perché questo Festival ci dà l’occasione di poter comunicare, senza retorica ma con linguaggi nuovi, la volontà delle imprese di essere libere da quelle forme di criminalità – racket usura corruzione, eccetera – che minano l’attività imprenditoriale, e di diffondere una maggiore consapevolezza su quali possano essere gli effetti devastanti di un fenomeno quale la contraffazione. A questi due temi abbiamo dedicato gli eventi realizzati in collaborazione con Trame 6, il reading di Paolo Briguglia, “Una impresa libera…. Costi quel che costi” (mercoledì’ 15 giugno alle 20.30 a Palazzo Nicotera) e lo spettacolo teatrale anticontraffazione scritto da Andrea Guolo e interpretato da Tiziana Di Masi , “Tutto quello che sto per dirvi è falso”, ( giovedì 16 giugno alle 21.00, sempre a palazzo Nicotera) che rientra nel “Progetto nazionale di Confcommercio per l’educazione all’acquisto legale e responsabile”.

 

Inoltre, ogni sera a #tramedicinema, la proiezione degli spot realizzati sulle sceneggiature scritte da studenti di tutta Italia e di tutte le età vincitori del Premio Libero Grassi 2016 “Contro la corruzione”, ideato da Solidaria e sostenuto da Confcommercio.

Fonte: Confcommercio
avatar
  Subscribe  
Notificami