fbpx

Libretti di Risparmio Postale: dal Primo Febbraio variazioni sui tassi d’interesse

lentepubblica.it • 2 Febbraio 2015

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 25 del 31 gennaio 2015 sono state pubblicate le variazioni sui libretti postali. Tempo fino al 15 febbraio 2015 per recedere dal contratto senza penalità ed ottenere in sede di liquidazione del rapporto l’applicazione delle condizioni precedentemente praticate.

Ai sensi dell’art. 9, commi 3 e 4, del decreto del Ministro dell’economia e delle finanze del 6 ottobre 2004, si rende noto che a partire dal 1° febbraio 2015, i tassi di interesse offerti sui Libretti di Risparmio Postale sono stabiliti come segue: il tasso di interesse sui Libretti di risparmio postale nominativi ordinari e’ pari a 0,20% nominale in ragione d’anno;  il tasso di interesse sui Libretti di risparmio postale giudiziari e’ pari a 0,10% nominale in ragione d’anno;

il tasso di interesse sui Libretti di risparmio postale speciali dedicati ai minori d’eta’ e’ pari a 1,50% nominale in ragione d’anno.

Entro quindici giorni dalla pubblicazione dell’avviso, il sottoscrittore ha diritto di recedere dal contratto senza penalita’ e di ottenere in sede di liquidazione del rapporto l’applicazione delle condizioni precedentemente praticate.

Nei locali aperti al pubblico di Poste Italiane S.p.A. sono a disposizione i Fogli Informativi contenenti informazioni analitiche sull’Emittente, sul Collocatore, sulle caratteristiche economiche dell’investimento e sulle principali clausole contrattuali (Regolamento del prestito), nonche’ sui rischi tipici dell’operazione.

Ulteriori informazioni sono disponibili presso gli uffici postali e sul sito internet della CDP S.p.A. www.cdp.it.

 

 

FONTE: Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana

 

 

libretto postale

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami