Linee Guida per lo svolgimento delle assemblee condominiali

Simone Chiarelli • 28 Maggio 2020

linee-guida-assemblee-condominialiDisponibili le linee Guida per lo svolgimento delle assemblee condominiali durante l’emergenza da Covid-19.


Per favorire la ripresa dello svolgimento delle assemblee condominiali “in presenza” – e cioè con la partecipazione di persona dei condòmini – le presenti Linee Guida di Confedilizia contengono indicazioni suggerite per conseguire tale fine.

Il tutto dovrà essere espletato nel rispetto delle misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da SARS-CoV-2.

Misure che vietano tra l’altro la circolazione delle persone che presentino sintomi influenzali respiratori o temperatura corporea pari o superiore ai 37,5° C.

Si ricorda che l’art. 67 disp. att. c.c. dispone:

Ogni condomino può intervenire all’assemblea anche a mezzo di rappresentante, munito di delega scritta. Se i condòmini sono più di venti, il delegato non può rappresentare più di un quinto dei condomini e del valore proporzionale”.

L’amministratore del condominio individua un locale (o anche un’area esterna coperta o anche non coperta) ove – in ossequio alla normativa sul distanziamento tra le persone e tenuto conto della necessità del rigoroso rispetto della distanza minima di sicurezza (maggiore o uguale a un metro frontale e laterale) tra tutti i presenti – possa svolgersi l’assemblea del condominio.

Linee Guida per lo svolgimento delle assemblee condominiali

Uno tra i primi a diffondere il testo di queste linee guida e a fornire informazioni in merito è stato il Dottor Simone Chiarelli, che sul suo portale Omniavis fornirà approfondimenti sulla materia.

A questo link le nuove linee guida.

 

0 0 vote
Article Rating
Fonte: articolo della redazione, con contributo di Simone Chiarelli
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x