lentepubblica

Ritorna l’incubo lockdown a Villafrati (PA): dichiarata la zona rossa

lentepubblica.it • 5 Ottobre 2020

lockdown-villafrati-zona-rossaLa situazione nel Comune Palermitano sta sfuggendo di mano: per questo è stata attuata la misura straordinaria che rischia di essere emessa anche in altri Comuni limitrofi e non.


A Villafrati, in provincia di Palermo, torna l’incubo covid-19: è stata dichiarata la zona rossa.

Ad emanare il provvedimento è stato il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, con un’apposita ordinanza appena firmata, dopo aver sentito il sindaco, peraltro positivo al Coronavirus e ricoverato in ospedale.

Lockdown a Villafrati: dichiarata la zona rossa

Il provvedimento entra in vigore alle 14 di oggi.

La misura si è resa necessario per evitare il diffondersi del contagio del Covid-19, dopo che gli uffici dell’Asp hanno segnalato la presenza di un cluster che al momento conta ottanta persone.

La misura sarà effettiva, per il momento, per una settimana.

Il contenuto dell’Ordinanza Regionale

Pertanto, a decorrere dalle ore 14 di lunedì 5 ottobre 2020 e fino alle ore 24 di lunedì 12 ottobre 2020, con riferimento all’intero territorio del Comune di Villafrati (Palermo), sono adottate le seguenti ulteriori misure:

  • divieto di circolare, a piedi o con qualsiasi mezzo pubblico e/o privato, nel territorio comunale, fatta eccezione dei casi in cui ci si debba recare sul luogo di lavoro (solo se non è consentito il lavoro in c.d. smart working), ovvero per l’acquisto e/o il consumo di generi alimentari e l’acquisto di beni di prima necessità, per ragioni di natura sanitaria e/o per appuntamento presso studi professionali;
  • gli esercizi commerciali garantiranno l’accesso a solo una persona per volta e sempre con l’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale. È consentito l’asporto e la vendita al domicilio;
  • sono vietati i banchetti e le feste private di qualunque tipo che comportino la presenza contemporanea di più di sei persone;
  • ogni esercizio commerciale dovrà rispettare la chiusura alle ore 21, derogabile fino alle ore 23 per ristoranti e pizzerie. C’è il divieto di tavolate con un numero superiore di sei persone;
  • la partecipazione a funzioni religiose è contingentata nel numero dei partecipanti;
  • per le attività didattiche e scolastiche, previa intesa con l’autorità sanitaria competente, provvede ad adottare una propria ordinanza il Comune di Villafrati;
  • le predette disposizioni relative al divieto di circolazione con qualsiasi mezzo nel territorio comunale si applicano anche alle persone in transito e non residenti nel Comune di Villafrati.

La mancata osservanza degli obblighi di cui alla presente ordinanza comporta le conseguenze sanzionatorie previste dalla legge.

A questo link il testo completo dell’Ordinanza.

 

5 1 vote
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments