Maltrattamenti in asilo a Cassino, due maestre sono state fermate

lentepubblica.it • 10 Gennaio 2019

maltrattamenti-asilo-cassino-maestreMaltrattamenti in asilo a Cassino, due maestre sono state fermate.


Il provvedimento è scaturito da un’indagine portata avanti dagli investigatori della Squadra mobile di Frosinone, che hanno raccolto la denuncia di alcuni genitori. Il reato contestato è quello di maltrattamenti.

 

Le quattro donne, di età compresa tra i 55 e i 65 anni, si trovano attualmente agli arresti domiciliari. Le indagini sono scattate dopo le segnalazioni di alcuni genitori.

 

La procura della Repubblica di Cassino contesta alle due insegnanti il reato di maltrattamento. I genitori dei bambini dell’asilo, dopo aver notato qualche piccolo livido e ascoltato i racconti frammentari dei bimbi, si sono rivolti ai carabinieri. Una volta installato l’impianto di videosorveglianza gli investigatori hanno accertato diversi episodi di maltrattamenti.

 

Nei video le maestre assumevano quasi quotidianamente nei confronti dei piccoli alunni loro affidati comportamenti violenti, spintonandoli, strattonandoli, trascinandoli con forza, in alcuni casi percuotendoli con schiaffi alla testa, costringendoli, anche con la forza, a rimanere con il capo riverso sul banco.

La denuncia è stata raccolta dalla sezione minori della squadra mobile di Frosinone, che ha indagato fino a giungere stamani ad allontanare delle due insegnanti dai bambini della scuola, piccoli che vanno dai da 2 anni a 4 di età.

 

Per dodici mesi non potranno avvicinarsi a scuola.

 

Solo due giorni giorni fa, un altro caso, nel Lazio. Tre maestre e una collaboratrice scolastica erano state arrestate dai carabinieri a Roma per maltrattamenti su bimbi dai tre ai cinque anni, violenze sui minori che sarebbero avvenute all’interno di un asilo dell’area dei Castelli Romani, alle porte di Roma.

 

 

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
  Subscribe  
Notificami