lentepubblica

Nella Manovra una Carta Bimbi da 400 Euro al mese?

lentepubblica.it • 24 Ottobre 2019

manovra-carta-bimbi-400-euroNello schema della legge di bilancio, inviato ai ministeri per una prima valutazione, spunta la cosiddetta “carta bimbi”. In cosa consiste?


Nella Manovra una Carta Bimbi da 400 Euro al mese?

Per la famiglia ci sono importanti novità.

Si parla infatti di una Carta Bimbi per i genitori. Ma di cosa si tratta?

Nella Manovra una Carta Bimbi da 400 Euro al mese?

Infatti, la manovra prevede un fondo da 2 miliardi nel prossimo triennio. Dal 2020 le risorse degli attuali bonus (nascita, bebè, voucher asili nido) saranno riordinate in un unico fondo che avrà una dote aggiuntiva di 500 milioni. Sarà pertanto presente un’apposita ‘carta bimbi’ da 400 euro al mese a permettere alle famiglie di coprire le rette per gli asili nido o azzerarle per i nuclei a basso reddito.

Le risorse serviranno anche ad aumentare l’offerta di posti per gli asili nido, che al momento sono disponibili solo per il 24% dei bimbi tra 0 e 3 anni. In più, con una delega apposita, si avvierà il nuovo assegno unico per la famiglia da lanciare nel 2021.

Previsto anche il ‘ritorno’ del bonus cultura per i diciottenni, in scadenza a fine 2019.

E lato Pensioni?

Per i pensionati c’è il ripristino della rivalutazione delle pensioni tra i 1.500 e i 2.000 euro lordi.

Non è previsto alcun ritocco a Quota 100, mentre saranno prorogate di un anno l’Ape sociale e Opzione donna. La prima misura consente ai soggetti in determinate condizioni di necessità che abbiano compiuto almeno 63 anni di età e 30 anni di contributi di andare in pensione.

Opzione donna è invece garantita a tutte quelle lavoratrici che hanno maturato un’anzianità contributiva pari o superiore a 35 anni al 31 dicembre 2019 e un’età pari o superiore a 58 anni (se sono dipendenti) e a 59 anni (se sono autonome).

0 0 votes
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments