fbpx

Milleproroghe: le misure del decreto

lentepubblica.it • 30 Gennaio 2014
PER COMMERCIALISTI NO ESAME REVISORI CONTI MA TIROCINIO
Ai fini dell’iscrizione al registro dei revisori dei conti sono esonerati dall’esame di idoneità i commercialisti che abbiano già passato l’esame di Stato, ‘fermo l’obbligo di completare il tirocinio legalmente previsto per l’accesso alla funzione di revisore legale’.
PROROGA DI UN ANNO ASSEGNAZIONI PERSONALE ALL’INPS
Proroga di un anno, in deroga al limite temporale di tre anni, anche per ‘le assegnazioni di personale non dirigenziale impiegato presso l’Inps’.
SALTA RIORGANIZZAZIONE UFFICI COLLABORATORI MINISTRI
Salta dal testo il comma 7 dell’articolo 1 che prevedeva di modificare i regolamenti di organizzazione degli uffici di diretta collaborazione dei ministri con i regolamenti di
organizzazione dei ministeri.
OK FINO GIUGNO GRADUATORIE ASSUNZIONI AGENZIA ENTRATE
Viene prorogata ancora, fino al 30 giugno 2014, l’efficacia delle graduatorie di merito per l’ammissione al tirocinio tecnico-pratico, pubblicate il 16 ottobre 2009, relative alla selezione pubblica per l’assunzione di 825 funzionari per attività amministrativo-tributaria presso l’Agenzia delle Entrate.
RINNOVO CONTRATTI DIRIGENTI AIFA FINO A MARZO 2015
L’Agenzia italiana del farmaco potrà prorogare fino al 31 marzo 2015 (il termine attuale è il 30 ottobre 2014), in mancanza di professionalità interne, i contratti in essere
per l’attribuzione di funzioni dirigenziali.
SENZA OK COMMISSIONI STOP A COMMISSARIO TERREMOTI ’80
Gli effetti del mandato del commissario ad acta per la ricostruzione delle zone di Campania, Basilicata, Puglia e Calabria colpite dai terremoti del 1980-81, il cui mandato è
stato prorogato al 31 dicembre 2014, cessano dal 1° maggio 2014, ‘salvo che le competenti commissioni parlamentari, prima della stessa data, si siano espresse favorevolmente su una relazione recante il rendiconto dell’attività svolta e dei finanziamenti utilizzati che il commissario deve presentare alle Camere entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore’ del decreto Milleproroghe.
COMMISSARIAMENTO RIFIUTI PALERMO FINO A 30 GIUGNO 2014
Viene prorogato ancora, fino al 30 giugno 2014 e con effetto dal 1 gennaio, il commissariamento della gestione e della raccolta dei rifiuti urbani a Palermo. La proroga, già
prevista lo scorso anno e scaduta il 31 dicembre 2013, è prevista da un emendamento del realatore Pd al dl Milleproroghe, Giorgio Pagliari, già approvato dalla commissione Affari costituzionali al Senato e ora votato anche dall’Aula.
SLITTA OBBLIGO UNICA CENTRALE APPALTI PER UNIONE COMUNI
Si applicherà alle gare d’appalto bandite dopo il 30 giugno 2014 l’obbligo per i Comuni sotto i 5.000 abitanti di affidare ‘obbligatoriamente ad un’unica centrale di
committenza  l’acquisizione di lavori, servizi e forniture nell’ambito delle unioni dei Comuni’.
MARGINE TOLLERANZA VERIFICHE APPALTI 50% FINO GIUGNO
Fino al 30 giugno 2014 resta al 50% il margine di tolleranza nella verifica della congruità del rapporto tra attrezzature, organico e lavori fatturati.
INDETTI ENTRO GIUGNO CONCORSI ASSUNZIONI AGENZIE FISCALI
I concorsi per le assunzioni di posizioni dirigenziali vacanti per l’Agenzia delle dogane, l’Agenzia delle entrate e l’Agenzia del territorio, dovranno essere indetti entro il
30 giugno 2014. Poi le tre Agenzie fiscali avranno tempo fino a fine anno per concludere le procedure concorsuali.
DA LUGLIO MOZZARELLE BUFALA PRODOTTE IN CASEIFICI AD HOC
Dal 1° luglio 2014 la produzione della ‘mozzarella di bufala campana’, deve essere effettuata in stabilimenti separati da quelli in cui ha luogo la produzione di altri
tipi di formaggi o preparati alimentari.
SLITTA OBBLIGO AUMENTO RINNOVABILI IN EDILIZIA
Slitta di un anno l’aumento obbligatorio dell’utilizzo di fonti rinnovabili nella costruzione di edifici o in caso di ristrutturazioni ‘rilevanti’. Per la produzione di acqua
calda sanitaria, lo scatto della percentuale al 20% arriverà per le richieste di titolo edilizio presentate fino al 31 dicembre 2014, al 35% per quelle presentate dopo il 1
gennaio 2015. Per quanto riguarda le percentuali di potenza elettrica degli impianti alimentati da fonti rinnovabili il coefficiente ‘K’ (metri quadri/Kw) resta a 80 fino al 31
dicembre 2014 (invece di dicembre 2013) e passera a 65 dal 1 gennaio 2015.
SLITTA A GIUGNO RIFORMA CORSI BAGNINI
Slitta al 30 giugno 2014 il termine per adottare le nuove regole per lo svolgimento dei corsi di formazione per addetti al salvamento acquatico e per il rilascio dei
relativi brevetti. Il testo del Milleproroghe stabilisce che nel frattempo ‘sono prorogate le autorizzazioni all’esercizio di attività di formazione e concessione brevetti per lo svolgimento dell’attività di salvamento acquatico rilasciate entro il 31 dicembre 2011’.
PROROGA DI DUE ANNI PER MANDATO GIUDICI IN SCADENZA
I giudici onorari di tribunale, i vice procuratori onorari e i giudici di pace in scadenza nei prossimi due anni, e che non possono essere confermati, possono avere una proroga di mandato fino alla riforma organica della magistratura onoraria e, comunque, non oltre il 31 dicembre 2015.
UN ANNO DI TEMPO PER AMMODERNARE FUNIVIE
Gli impianti di funivia avranno più tempo (un anno invece di sei mesi) per ammodernarsi, salvo una previa verifica della loro idoneità al funzionamento e della loro sicurezza.
SALE A 7 ANNI DURATA IDONEITÀ PROFESSORI E RICERCATORI
Proroga di altri due anni, oltre i cinque già stabiliti, dell’indoneità per la copertura dei posti vacanti e la nomina in ruolo di professori ordinari, professori associati
e ricercatori nelle università italiane.
CHIUSURA ACCREDITI PROVVISORI REGIONI-CLINICHE PRIVATE
Le Regioni dovranno far cessare dal 31 ottobre 2014 gli accreditamenti provvisori di tutte le strutture sanitarie e socio-sanitarie private, nonché degli stabilimenti termali
non confermati dagli accreditamenti definitivi. Dunque, fino a quel giorno, le concessioni sono prorogate.
SLITTA AGGIORNAMENTO NOMENCLATORE TARIFFARIO PROTESI
Slitta al 30 giugno 2014 (il termine era scaduto il 31 maggio 2013) il termine entro il quale il ministro della Salute dovrà procedere all’aggiornamento del nomenclatore
tariffario.
ENTRO ANNO NUOVO METODO REMUNERAZIONE FILIERA FARMACO
Entro il 1° gennaio  2015, l’attuale sistema di remunerazione della filiera distributiva del farmaco sarà sostituito da un nuovo metodo, definito con decreto del
ministro della Salute, di concerto con il ministro dell’Economia, previa intesa in sede di Conferenza permanente per i  rapporti  tra lo Stato,  le Regioni e le
Province autonome di Trento e di Bolzano, sulla base di un accordo tra le associazioni di categoria maggiormente rappresentative e l’Agenzia italiana del farmaco per gli
aspetti di competenza della medesima Agenzia.
CASSINTEGRATI POTRANNO SVOLGERE LAVORI ACCESSORI IN 2014
Viene prorogata al 2014 la possibilità per i lavoratori in cassa integrazione, ovvero di ‘percettori di prestazioni integrative del salario o di sostegno al reddito’, di
svolgere prestazioni di lavoro accessorio, sempre entro il tetto di 3mila euro annue.
ESTESO A 2014 STATO EMERGENZA DEPURAZIONE ACQUA PUGLIA
Viene prorogato per tutto il 2014 in Puglia lo stato di emergenza nel settore della tutela delle acque superficiali e sotterranee e dei cicli di depurazione nel territorio
della Regione.
SEMPLIFICAZIONI NORME ANTI-INCENDI PICCOLI ALBERGHI
Proroga fino al 31 dicembre 2014 per gli alberghi con oltre 25 posti letto per completare le operazioni di adeguamento di prevenzione anti incendio e semplificazione dei requisiti per gli alberghi con meno di 50 posti letto. Entro 60 giorni dall’approvazione del Milleproroghe il ministero dell’Interno dovrà emanare un provvedimento ad hoc.
SLITTA A LUGLIO OBBLIGO BANCA-DATI CONTRATTI PUBBLICI
Viene spostata ancora, al 1 luglio 2014, la data entro la quale sarà obbligatorio acquisire solo attraverso la banca-dati nazionale dei contratti pubblici la documentazione comprovante il possesso dei requisiti di carattere generale, tecnico-organizzativo ed economico-finanziario per la partecipazione alle procedure disciplinate dal Codice dei contratti pubblici.
PROROGATO A 2018 ACCORPAMENTO TRIBUNALI ABRUZZO
Viene prorogato di tre anni l’accorpamento dei tribunali dell’Abruzzo ‘a causa delle perduranti condizioni di inagibilità dei tribunali de L’Aquila e Chieti’. Ai maggiori oneri, pari a 500mila euro per il 2015, a 2 milioni per ciascuno degli anni 2016 e 2017 e a 1,5 milioni di euro per l’anno 2018 si provvede mediante corrispondendi tagli alle risorse del ministero dell’Economia.
ESTESE A 2014 DETRAZIONI PER ITALIANI ALL’ESTERO
Estesa anche per il 2014 la possibilità di detrazioni per carico fiscale agli italiani residenti all’estero ma che pagano le tasse in Italia. Agli oneri previsti di 1,3 milioni di euro per il 2014 e di 4,7 milioni di euro per il 2015, si provvede mediante corrispondente taglio ai fondi del ministero dell’Economia.
RITIRATO EMENDAMENTO NCD SU TASSE TABACCHI ED E-CIG
È stato ritirato l’emendamento al dl Milleproroghe a prima firma Pippo Pagano (Ncd) che faceva slittare al 28 febbraio 2014 il termine per l’adozione del decreto del Mef sulle
modalità di presentazione dell’istanza ai fini dell’autorizzazione alla vendita di sigarette elettroniche. L’emendamento, approvato dalla commissione Affari costituzionali, è stato ritirato in Aula perché ‘nel frattempo, è stato emanato il decreto del ministro competente’, emendato in realtà il 7 dicembre scorso. Il ritiro dell’emendamento ha fatto però saltare anche l’altra norma contenuta nel testo che disponeva l’emanazione di un decreto del ministero dell’Economia per stabilire ‘modificazioni, nella misura massima dello 0,7 per cento, delle aliquote’ delle accise sui prodotti da fumo e loro succedanei, ovvero su tabacchi e sigarette elettroniche.
PROROGA AFFITTI AGEVOLATI A FORZE DELL’ORDINE
Proroga a dicembre 2016 per la realizzazione di alloggi di edilizia sovvenzionata da affittare alle Forze dell’Ordine impegnate nella lotta alla criminalità organizzata e in mancanza di utenti l’assegnazione degli alloggi ai soggetti in possesso dei requisiti per l’accesso all’edilizia agevolata della regione competente
SLITTA OBBLIGO REVISIONE PER MACCHINE AGRICOLE
Ci sarà tempo fino a dicembre 2014 (invece che fino al 28 febbraio) perché il ministro delle Infrastrutture emani un decreto per disporre la revisione obbligatoria delle
macchine agricole soggette ad immatricolazione ‘al fine di accertarne lo stato di efficienza e la permanenza dei requisiti minimi di idoneità per la sicurezza della
circolazione’. Slitta poi dal 1 gennaio 2014 al 30 giugno 2015 la revisione obbligatoria delle macchine agricole in circolazione soggette ad immatricolazione in ragione del
relativo stato.
FONTE: Confcommercio
Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami