fbpx

Una moneta numismatica per celebrare il semestre di presidenza italiana del Consiglio Ue

lentepubblica.it • 25 Giugno 2014

Il Ministro dell’Economia e delle Finanze Pier Carlo Padoan ha presentato ieri – nel suo primo giorno di emissione – la moneta celebrativa del Semestre di Presidenza italiana del Consiglio dell’Unione europea realizzata dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato (IPZS).

Sono intervenuti il presidente dell’Accademia dei Lincei, Lamberto Maffei e il portavoce della Presidenza del Consiglio dei Ministri per il semestre di presidenza italiana, Federico Garimberti.
Presenti anche, per l’Accademia dei Lincei, il vice presidente, Alberto Quadrio Curzio e il Direttore generale Ada Baccari, Presidente e Amministratore Delegato dell’IPZS, Maurizio Prato, il responsabile per la monetazione del Dipartimento del Tesoro, Antimo Prosperi, il Presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana (ASI), Roberto Battiston, il Generale di Squadra Aerea, Paolo Magro, Sottocapo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare e Fulvio Drigani, Capo della Comunicazione della European Space Agency (ESA).

Durante la presentazione il Ministro Padoan ha ricevuto il saluto e gli auguri per il Semestre di Presidenza italiana che inizierà il prossimo 1 Luglio dall’astronauta italiano ESA, in collegamento dalla sede della NASA a Houston, Luca Parmitano, rientrato a novembre scorso dalla prima missione di lunga durata ASI sulla Stazione Spaziale Internazionale.

Parmitano, nominato “ambasciatore” del Semestre di Presidenza italiana del Consiglio Ue, ha dato testimonianza del prezioso contributo che il nostro Paese sta dando in Europa sulla ricerca aerospaziale e ha annunciato che “grazie al cargo ATV, il veicolo automatizzato che rifornisce di acqua, aria, cibo, carburante, pezzi di ricambio e attrezzatura scientifica la Stazione Spaziale, e che è un simbolo della cooperazione e della innovazione Europea promossa dall’ESA, la moneta italiana verrà portata nello spazio proprio durante il semestre”.

A portarla in orbita sarà un’astronauta italiana, Samantha Cristoforetti, la prima donna europea selezionata per una missione di lunga durata sulla Stazione Spaziale Internazionale, capitano dell’Aeronautica Militare Italiana, da oggi “ambasciatrice della moneta” celebrativa del Semestre di Presidenza italiana 2014.

Durante la presentazione il Ministro ha sottolineato il valore dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, una realtà industriale apprezzata in tutto il mondo, vincitrice quest’anno del Best Gold Coin 2014. Un’azienda con una tradizione artistica molto viva che, grazie alla centenaria Scuola dell’Arte e della Medaglia, unica nel suo genere in Europa, forma ancora oggi all’antico mestiere dell’incisione molti giovani, utilizzando al contempo le più sofisticate applicazioni tecnologiche per garantire qualità e sicurezza dei suoi prodotti.

“In orbita con la moneta vanno le capacità tecniche ed artistiche dell’Italia, un Paese che non smette di stupire per le sue qualità e le sue risorse”  ha detto Padoan, che ha aggiunto: “Il volo di Samantha e della moneta sono di buon auspicio per il semestre di presidenza italiana del Consiglio UE: il nostro obiettivo è di rilanciare una crescita sostenibile, capace di creare nuova occupazione“.

La cerimonia si è svolta presso l’Accademia dei Lincei, nell’Auditorio all’interno della spendita Villa Farnesina che ospita, nella “Loggia di Amore e Psiche”, l’affresco che ha ispirato l’immagine presente sul diritto della moneta, ovvero il volto di Cerere.

La moneta è stata realizzata dal mastro incisore, Annalisa Masini che ha compiuto la sua formazione presso la Scuola dell’Arte e della Medaglia, subito dopo il liceo artistico, così come fa ogni anno un selezionato gruppo di giovani di talento ammessi per concorso alla frequentazione della prestigiosa Scuola.

Nel fronte della moneta viene ripreso il volto della dea Cerere, classicamente rappresentata come una bellissima donna, dall’aspetto maestoso, con una corona di spighe sulla testa, scelta come allegoria dell’Italia perché simbolo di fertilità, per un paese capace di generare sempre nuove idee (iniziative) e che guarda all’Europa come opportunità dove realizzarle.

Sul rovescio è inciso un particolare ripreso dal Ratto d’Europa del Veronese, esposto nella Pinacoteca Capitolina in Roma.

La moneta ha valore numismatico. E’ realizzata in argento con un valore nominale di 5 euro ed è disponibile per la vendita la pubblico da oggi al costo unitario di 40 euro presso i punti vendita IPZS di Roma, sul sito Internet www.zecca.ipzs.it o telefonando al numero verde 800864035.

FONTE: Ministero dell’economia e delle finanze

moneta semestre ue rovescio

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami