lentepubblica


Monitoraggio delle presenze e gestione avanzata dei dipendenti: il futuro delle imprese di pulizia

lentepubblica.it • 22 Dicembre 2023

rilevazione presenze imprese puliziaIl settore delle pulizie professionali ha registrato una crescita costante negli ultimi anni, ma è fondamentale ottimizzare la gestione del personale attraverso le nuove tecnologie digitali.

Secondo uno studio di Cerved On per Afidamp (Associazione fornitori italiani attrezzature macchine prodotti e servizi per la pulizia), il comparto ha ottenuto un aumento medio del fatturato del 9,5% negli ultimi 25 anni, con un giro d’affari annuo di 74 miliardi di euro.

Si tratta di un settore in cui operano soprattutto piccole e medie imprese (96,5% del totale) che danno lavoro ad oltre 600 mila persone, di cui il 73% sono donne. Tuttavia, se da un lato le imprese di pulizie rappresentano un comparto dinamico e in crescita, molte aziende sono a conduzione familiare e non possiedono una visione strategica o delle reali capacità manageriali, mostrando problemi nella capacità di attirare personale qualificato e mantenerlo all’interno dell’organizzazione.

In questo contesto è fondamentale migliorare il benessere fisico e mentale dei propri dipendenti, per esempio mettendo a disposizione attrezzature più ergonomiche e investendo di più nel welfare aziendale e nella formazione.

L’importanza dei software per rilevare presenze e attività dei dipendenti delle imprese di pulizia

Per ottimizzare la gestione del personale è altrettanto importante una gestione avanzata del personale, sfruttando le opportunità offerte dall’innovazione tecnologica e dalla digitalizzazione per rendere l’attività più efficiente e facile da gestire.

In quest’ambito, una risorsa utile è senza dubbio Geobadge HR, un software per la rilevazione delle presenze che consente di acquisire le ore lavorate dei dipendenti in modo rapido e sicuro, evitando qualsiasi tipo di errore e rendendo la timbratura smart a prescindere dal luogo di lavoro del personale.

Utilizzando questa tecnologia è possibile rilevare presenze e attività dei lavoratori in modo più efficiente, offrendo la possibilità ai dipendenti di timbrare la propria presenza tramite app, dispositivo fisso o inserimento manuale nel portale web.

In questo modo, le presenze sono raccolte in tempo reale e inviate alla piattaforma principale con la massima precisione. Inoltre, è possibile gestire senza difficoltà il personale nei vari luoghi di lavoro, anche il personale in smart working, usando l’app e la geolocalizzazione per rilevazioni delle presenze veritiere e affidabili.

Con i moderni software HR è possibile tenere sempre sotto controllo le presenze e le assenze, individuare facilmente eventuali anomalie e intervenire in modo mirato e tempestivo se necessario.

Si possono anche tracciare le attività dei dipendenti della propria impresa di pulizie, offrendo la possibilità al personale di timbrare la presenza e le attività direttamente presso i clienti. Tutte le informazioni sono disponibili in un portale centralizzato e accessibile tramite cloud, una soluzione ideale per la digitalizzazione dell’attività delle PMI.

Con la timbratura smart è possibile rendere questo procedimento ancora più semplice, accurato e sostenibile, in quanto i dipendenti non possono modificare i dati registrati e si possono evitare i costi dei dispositivi fissi in caso di pochi lavoratori da gestire.

In più, grazie a tecnologie innovative come QR Code e Tag NFC lo smartphone si trasforma in un vero e proprio strumento per la timbratura delle presenze, velocizzando e semplificando questa operazione nel pieno rispetto delle norme di legge.

I vantaggi della digitalizzazione nelle imprese di pulizia per la rilevazione delle presenze

Le tecnologie digitali per la rilevazione delle presenze e delle attività dei dipendenti offrono numerosi vantaggi alle imprese di pulizie. Innanzitutto, si possono evitare errori di comunicazione, assicurandosi che il consulente del lavoro riceva tutti i dati corretti per elaborare le buste paga per garantire il pagamento delle ore effettivamente lavorate da ciascun dipendente.

In secondo luogo, le aziende possono usufruire di un efficiente sistema di rendicontazione delle attività, con la possibilità di valutare il lavoro svolto da ogni lavoratore in modo ottimale.

Ciò permette anche di aiutare la fatturazione di costi dei servizi ai clienti rendendola più affidabile e trasparente, evitando sbagli che possono compromettere l’attività o causare un danno di reputazione e disponendo di giustificativi a supporto degli importi fatturati. I software HR consentono anche di ridurre i costi legati alla gestione del personale, ad esempio rinunciando all’installazione dei rilevatori fissi delle presenze quando non conveniente e tutelandosi contro la rendicontazione non corretta di presenze e ore lavorate.

Un altro vantaggio riguarda la semplificazione della gestione dell’attività, per risparmiare tempo e liberare risorse preziose da destinare alle attività aziendali più importanti. È possibile anche migliorare il benessere dei dipendenti, offrendo loro un metodo di rilevazione delle presenze più semplice e intuitivo che assicura il pagamento di tutti i corrispettivi ed evita fastidiose perdite di tempo.

La trasformazione dei processi di gestione del personale assicura un valore aggiunto per l’azienda, i dipendenti e i clienti, senza richiedere investimenti ingenti o competenze specifiche, portando l’innovazione anche nelle PMI e in settori tradizionali come le pulizie professionali.

 

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it - Δ
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments