lentepubblica


Niente più alcoltest per provare l’ubriachezza al volante

lentepubblica.it • 4 Giugno 2024

niente alcoltest per provare ubriachezzaL’alcoltest non sarà più necessario per provare l’ubriachezza al volante: ecco cosa dice la recente sentenza della Cassazione.


Novità in arrivo per la sicurezza stradale. L’alcoltest, infatti, non sarà più indispensabile per provare lo stato di ubriachezza del conducente.

Come stabilito da una recente sentenza della Corte di Cassazione, infatti, saranno sufficienti anche solo “elementi obiettivi e sintomatici”, come le testimonianze degli agenti di Polizia e l’odore di alcol.

Ecco nel dettaglio.

Ubriachezza al volante: non servirà più l’alcoltest per provarla

In una recente sentenza della Corte di Cassazione, i giudici hanno spiegato che l’alcoltest non sarebbe più necessario per verificare che il tasso alcolemico superi la soglia consentita di 1.5.

Come si legge nella sentenza:

“In assenza di un espletamento di un valido esame alcolimetrico, il giudice di merito può trarre il proprio convincimento in ordine alla sussistenza dello stato di ebbrezza di adeguati elementi obiettivi e sintomatici”.

A dimostrare lo stato di ubriachezza del conducente, basteranno altri elementi, come l’incapacità di chi guida di rispondere alle domande, l’odore di alcol e le testimonianze degli agenti di Polizia.

Ma anche un evidente “stato comatoso e di alterazione, manifestato dall’imputato, alla vista del operanti, certamente riconducibili ad un uso assai elevato di bevande alcoliche”.

La decisione è arrivata dopo il ricorso di un automobilista di Brescia, fermato dopo essere finito contro un marciapiede con la macchina, ma che si è rifiutato di sottoporsi all’alcoltest.
La Cassazione ha respinto il ricorso e confermato la condanna a sei mesi di arresto e la revoca della patente, decisa dalla Corte d’Appello di Brescia.

Nel ricorso, il conducente sosteneva che i giudici avevano dato per certo che fosse in stato di ebbrezza mentre guidava, basandosi solo sulla testimonianza degli agenti, considerata una prova non sufficiente.

Come funziona l’alcoltest

L’alcoltest è uno strumento utile a determinare il tasso di alcol etilico presente nel sangue.
Per misurarlo, basta semplicemente soffiare nel cono convogliatore, per ottenere la risposta, tramite spie colorate, che indicano la quantità di alcol presente.

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments