lentepubblica

Nuove restrizioni Covid: ecco un riepilogo delle regole

lentepubblica.it • 29 Dicembre 2021

nuove restrizioni covidPer poter evitare un rialzo eccessivo dei contagi, il Governo ha inserito nuove restrizioni Covid. Vediamo un riepilogo.


Nuove restrizioni Covid: sono ormai passati quasi due anni dall’inizio della pandemia di Covid-19 nel mondo. Dopo due anni di lockdown, restrizioni e una serrata campagna vaccinale, il virus continua purtroppo ad essere tra noi, anche se con conseguenze meno gravi per chi è vaccinato.

Lo scorso anno, in questo periodo, l’Italia era quasi totalmente in zona rossa nei giorni festivi e gli italiani sono stati obbligati a passare le feste blindati a casa, con un massimo di due ospiti in casa.

Quest’anno, soprattutto grazie alla campagna vaccinale, abbiamo potuto vivere le feste in maniera più serena, ma non senza restrizioni.
Vediamo allora le nuove restrizioni Covid.

Nuove restrizioni Covid: un recap della situazione

Lo scorso 23 dicembre si è svolta la Cabina di regia che ha introdotto nuove restrizioni e nuove misure per contrastare la diffusione del Covid-19.
Vediamo il punto della situazione con tutte le nuove restrizioni Covid.

Mascherine

Con la Cabina di Regia, sono state reintrodotte le mascherine all’aperto, anche in zona bianca. Si tratta, però, di una misura che avevano già introdotto diverse regioni, in modo autonomo.

Oltre all’obbligo di mascherine all’aperto, è stato introdotto l’obbligo di indossare mascherine FFP2 su tutti i mezzi di trasporto (treni, aerei, trasporto locale, etc.) e in occasione di spettacoli all’aperto e al chiuso in teatri, sale da concerto, cinema, locali di intrattenimento e musica dal vivo, negli eventi e nelle competizioni sportive.

Proprio per questo, è stato vietato il consumo di cibi e bevande durante questi eventi, almeno fino al 31 gennaio.

Green Pass e Super Green Pass

nuove regole covidLa certificazione verde, introdotta dallo scorso 5 agosto, è utile per poter accedere a luoghi e servizi. Col passare dei mesi, ne è stato allargato l’obbligo per categorie lavorative, luoghi ed eventi.

Se, inizialmente, la certificazione verde era riservata a chi si sottoponeva al vaccino o al tampone, in durata limitata, è stato introdotto anche il Super Green Pass, ottenibile solamente con la vaccinazione o la guarigione dal Covid-19.

Con le nuove misure, la durata della certificazione verde è passata da 9 a 6 mesi.
Inoltre, sono state ridotte anche le tempistiche per la somministrazione della terza dose booster di vaccino: l’intervallo di tempo è passato da 5 a 4 mesi.

L’obbligo di Super Green Pass, inoltre, è stato esteso per l’accesso:

  • al chiuso per piscine, palestre e sport di squadra;
  • musei e mostre;
  • al chiuso per i centri benessere;
  • centri termali (salvo che per livelli essenziali di assistenza e attività riabilitative o terapeutiche);
  • parchi tematici e di divertimento;
  • al chiuso per centri culturali, centri sociali e ricreativi (esclusi i centri educativi per l’infanzia);
  • sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò.

Divieto feste in piazza e discoteche

Per contrastare il dilagare dei contagi, soprattutto in occasione del Capodanno, sono state vietate tutte le feste in piazza e all’aperto (una misura a cui avevano già aderito diverse regioni, annullando gli eventi), almeno fino al 31 gennaio.

Sempre fino al 31 gennaio, sono state sospese le attività delle discoteche, delle sale da ballo e delle attività assimilabili.

Colore delle regioni

Il sistema dei colori delle regioni rimane attivo.

Ad oggi, quasi tutta l’Italia è in zona bianca, tranne Calabria, Friuli-Venezia Giulia, Liguria, Marche, Veneto e le province autonome di Trento e Bolzano. I colori, però, potrebbero cambiare nelle prossime settimane, a seconda dell’andamento dei contagi e della diffusione della variante Omicron.

A seconda del colore, ci sono alcune modifiche sull’accesso ad eventi e attività, soprattutto a seconda del possesso del Super Green Pass o meno.

Ad esempio, si può accedere ai centri commerciali senza Green Pass, in zona bianca e gialla. Ma se scatta la zona arancione, l’accesso ai centri commerciali sarà vietato a chi non ha il Super Green Pass, nei weekend e nei giorni festivi.

Per un recap delle attività consentite con e senza Super Green Pass, clicca a questo link per visualizzare la tabella al completo.

0 0 votes
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments