Due bandi da oltre 4 milioni di euro, i nuovi progetti di AeC Costruzioni

lentepubblica.it • 14 Settembre 2018

nuovi-progetti-aec-costruzioniHanno un valore di oltre 4 milioni di euro le due gare pubbliche conquistate da AeC Costruzioni nel corso degli ultimi mesi. Saranno quindi approntati lavori per la Azienda Sanitaria Locale “Città di Torino” e il Comune di San Giovanni in Persiceto (Bologna).


In un caso, ossia per l’ASL, l’impresa edilizia provvederà a realizzare una Sala Dialisi temporanea e la ristrutturazione completa del Centro Dialisi del Presidio Ospedaliero Martini di Torino. Il Comune di San Giovanni in Persiceto richiede la riqualificazione della stazione ferroviaria e dell’edificio ex “Arte meccanica”.

 

I lavori per 2 milioni da realizzare per ASL “Città di Torino”

 

Quali sono le specifiche operative degli interventi (conseguiti grazie alla gara in Associazione Temporanea di Imprese) pertinenti l’Azienda Sanitaria Locale “Città di Torino”? L’azienda di costruzioni provvederà alla realizzazione della Sala Dialisi temporanea e alla ristrutturazione completa del Centro Dialisi del Presidio Ospedaliero Martini di Torino.

 

Nel rispetto di quanto progettato, sono stati definiti due contesti operativi per quanto riguarda la struttura sanitaria:

 

  • sarà condotta l’attuazione del Centro di Nefrologia e Dialisi definitivo, posto nei piani -1, 1° e 3° della palazzina attuale sede della Dialisi;
  • sarà posta in essere la Sala dialisi temporanea, che verrà collocata al piano terra dell’Ospedale Martini (locali ex SPDC), e l’impianto trattamento acque temporaneo, da utilizzare mentre saranno compiuti gli interventi di ristrutturazione.

 

Ma vediamo i particolari del Centro Dialisi. Questo prevede due strutture, ovvero Sala Dialisi (con almeno 33 postazioni di dialisi) e ambulatori ed uffici. Un profilo diverso rispetto a quello previsto per la Sala dialisi temporanea, composta da 16 postazioni di dialisi.

 

All’interno del progetto avranno luogo impianti elettrici e speciali, impianti di distribuzione di aria medicale, di aspirazione e di ossigeno, impianto di alimentazione di acqua sanitaria, impianti di trattamento acqua.

 

Le iniziative da 2,2 milioni relative al Comune di San Giovanni in Persiceto

 

Sfiorano i 2,2 milioni di euro gli interventi che saranno condotti per il Comune di San Giovanni in Persiceto. Le opere hanno per oggetto la riqualificazione della stazione ferroviaria, con relativo piazzale antistante, e dell’edificio denominato “Arte Meccanica” in via Marco Minghetti, via Giovanni Astengo e via Cento.

 

Nei confronti delle tre strutture monopiano, che si trovano nei pressi della stazione, verrà attuata la demolizione e la ricostruzione di un unico edificio monopiano che avrà la funzione di “Bed and Bike”. L’insieme di edifici noti come “Ex Arte Meccanica” verrà demolito e ricostruito, valutando le volumetrie esistenti e le geometrie.

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
  Subscribe  
Notificami