fbpx

Orari esercizi commerciali, Parlamento verso l’accordo

lentepubblica.it • 23 Giugno 2014
La Commissione Attività Produttive della Camera ha emanato un testo base unificato che dispone 12 giorni di chiusura obbligatoria per tutti gli esercizi commerciali in concomitanza con le maggiori festività civili e religiose. Per le località turistiche previsto un ‘pacchetto’ di 6 giorni in deroga.

La X Commissione Attività Produttive della Camera dei Deputati ha emanato un testo base unificato sulla “disciplina degli orari di apertura degli esercizi commerciali” che a breve sarà discusso in Parlamento. Il testo dispone dodici giorni di chiusura obbligatoria per tutti gli esercizi commerciali (esclusi pubblici esercizi, edicole, fiorai e stazioni di servizio), in concomitanza con le maggiori festività civili e religiose:  primo gennaio, Epifania, 25 aprile, Pasqua, Pasquetta, primo maggio, 2 giugno, Ferragosto, primo novembre, 8 dicembre, Natale e Santo Stefano. Inoltre prevede che i Comuni, consultate le associazioni di categoria, possano sostituire fino a sei di tali festività con altrettanti giorni di chiusura nel corso dell’anno per venire incontro alle esigenze delle località turistiche. Proposti, infine, incentivi fiscali e contributi (per ristrutturazioni, informatizzazione, efficienza energetica) a favore dei negozi fino a 150 metri quadri nei Comuni con meno di 10mila abitanti e fino a 250 metri quadri negli altri.

FONTE: Confcommercio

orari esercizi comemrciali

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami