fbpx

Pagamenti Digitali: la rivoluzione su Smartphone arriva da Vodafone?

lentepubblica.it • 22 Febbraio 2016

Mobile-PaymentVodafone lancia «Vodafone Pay», il primo servizio in Italia che permette di pagare in modo veloce, semplice e sicuro con lo smartphone abbinando tutte le carte di credito e la maggior parte delle prepagate dei circuiti Visa e MasterCard. Ne dà notizia una nota dell’operatore. Vodafone Pay è un servizio riservato ai clienti Vodafone e funziona con tutte le carte di credito e la maggior parte delle prepagate dei circuiti Visa e MasterCard. Prima di poter pagare, l’utente deve associare la propria carta allo smartphone, e può farlo semplicemente inquadrando la carta con la fotocamera oppure inserendo i dati nella sezione dedicata.

 

Vodafone Pay sarà un servizio che farà parte del più grande Vodafone Wallet e permetterà agli utenti di effettuare acquisti utilizzando la SIM del proprio smartphone in modalità contactless, includendo la possibilità di non dover inserire alcun PIN in caso di spese inferiori ai 25 Euro. La principale novità di Vodafone Pay riguarda la possibilità di effettuare acquisti anche quando lo smartphone è spento o scarico. In caso di pagamenti superiori a 25 euro, invece, come accade con le carte contactless, per autorizzare l’operazione è necessario digitare sul POS il PIN personale scelto al momento di attivazione della carta. Il servizio permette di abbinare al telefono tutte le carte di credito e la maggior parte delle prepagate dei circuiti Visa e MasterCard.

 

L’unica necessità richiesta per utilizzare Vodafone Pay è disporre di uno smartphone dei principali modelli Android con SIM NFC. La funzionalità di pagamento è stata sviluppata in collaborazione con MasterCard® e Visa, in conformità con tutti gli standard di sicurezza bancari. La tecnologia NFC permette di usare il telefono per pagare a un punto vendita fisico, senza più tirare fuori dalla borsa portafogli o carte di credito. In pratica, si “striscia” lo schermo dello smartphone davanti a un lettore ottico collegato con la cassa.

 

C’è sempre più una tendenza allo sviluppo dei digital payment e dei Mobile Payment più in particolare. Un’indagine qualitativa sul consumatore italiano riguardo al tema del Mobile Payment elaborata da TNS, ha confermato che “gli italiani si stanno avvicinando al pagamento via Smartphone perchè ne apprezza la velocità, l’accessibilità costante e la conferma del tracking della spesa”. Lo smartphone in effetti, in quanto strumento sempre in tasca e interattivo, può avere un ruolo determinante nella diffusione dei pagamenti digitali.

 

 

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
  Subscribe  
Notificami