Parlamentari, consiglieri regionali e sindaci: carica di «incompatibili» a Strasburgo

lentepubblica.it • 6 Maggio 2014

Occorre «mandare in Europa persone capaci di riportare l’Italia là dove deve stare» ha detto il premier Matteo Renzi. Ineceppibile. Occorre però che quelle stesse persone, se elette, siano anche nelle condizioni di poter sedere nel Parlamento di Strasburgo. È il tema delle incompatiblità tra la carica di deputato europeo e poltrone “nazionali”. 

Continua a leggere dalla fonte: Il Sole24Ore

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami