lentepubblica


Passaporto con doppia cittadinanza: la guida completa

lentepubblica.it • 15 Luglio 2021

passaporto con doppia cittadinanzaSempre più spesso ci capita di vedere un passaporto con doppia cittadinanza. Ma come possiamo ottenerlo e come funziona? Vediamolo insieme.


In una società sempre più globalizzata, non è più raro vedere un passaporto con doppia cittadinanza. Vediamo di cosa si tratta nello specifico, come ottenerlo e come funziona.

Passaporto con doppia cittadinanza: cos’è

Ogni cittadino ha il diritto e il dovere di possedere un passaporto del proprio Paese, per poter viaggiare all’estero, fuori dall’Unione Europea (nella quale basta il documento d’identità).

Si tratta di un documento utile anche ai fini dell’identificazione, che non deve essere necessariamente portato sempre con sé.
Il passaporto può essere rilasciato a tutti i cittadini italiani e può essere richiesto in qualsiasi momento, dietro presentazione della documentazione richiesta.

Il passaporto è utile anche per esonerare il viaggiatore dalla richiesta e dal pagamento di un visto, oppure può agevolare le pratiche per ottenerlo.
Proprio per questo, chi possiede la doppia cittadinanza, ha la possibilità di avere più di un passaporto, per dimostrare proprio il possesso di una seconda nazionalità.

In Italia, grazie alla Legge di cittadinanza del 1992, ogni cittadino può acquisire un’altra nazionalità, senza perdere la cittadinanza italiana, a meno che il cittadino non voglia rinunciarci formalmente.

La cittadinanza italiana si ottiene per “ius sanguinis”, ovvero per diritto di sangue, grazie al quale il figlio nato da almeno un genitore italiano, è cittadino italiano. Ma è possibile ottenerla anche per residenza (vivendo in Italia da almeno dieci anni), per matrimonio, adozione e altre circostanze.

La legge italiana, quindi, ammette la possibilità di mantenere la doppia cittadinanza, a patto che non sia vietato dalle leggi di altri Paesi o dalle norme internazionali concordate. In questi casi, il cittadino dovrà fare una scelta tra la sua vecchia cittadinanza e quella italiana.

Passaporto con doppia cittadinanza: come ottenerlo

passaporto con doppia cittadinanzaIl passaporto con doppia cittadinanza viene dato automaticamente ad ogni cittadino che presenti una doppia nazionalità, poiché il passaporto è un segno distintivo del possesso della cittadinanza del Paese che lo rilascia.

Ottenendo il secondo passaporto, si diventa automaticamente cittadino di quello Stato e si potrà godere delle esenzioni e delle agevolazioni fiscali riservate ai cittadini del Paese in questione, di cui non possono godere gli stranieri.

Tra i vantaggi, c’è quello di avere il diritto legale di fare affari all’estero, senza essere sottoposti a limitazioni o restrizioni e la possibilità di viaggiare nei Paesi in questione, senza limiti di tempo e senza svolgere un’attività lavorativa o di affari.

Come si viaggia col passaporto con doppia cittadinanza?

Chi possiede una doppia nazionalità, spesso può ritrovarsi in difficoltà nello scegliere con quale passaporto viaggiare.

È sempre importante consultare i siti ufficiali dei Paesi di destinazione, prima di partire. Grazie a queste informazioni, spesso possiamo capire quale sia il passaporto più conveniente da portare con sé.

Ad esempio, dal 12 gennaio 2009, i cittadini con passaporto italiano possono andare negli Stati Uniti senza visto, ma richiedendo solamente un’autorizzazione online di viaggio, presso l’ESTA. Ma si tratta di un documento valido solamente per i cittadini dei Paesi aderenti al Visa Waiver Program. Per i cittadini dei Paesi che non aderiscono al programma in questione, sarà necessario un visto.

Vale lo stesso anche per i cittadini con passaporti diretti in Canada, che possono richiedere un’eTA online, ovvero un’autorizzazione di viaggio elettronica che viene associata digitalmente al passaporto dei viaggiatori. Anche in questo caso, l’eTA sostituisce il visto pur consentendo alle autorità canadesi di monitorare gli ingressi nel Paese.

Per quanto riguarda, invece, l’acquisto di un biglietto aereo, è consigliato acquistare il biglietto col passaporto corrispondente al Paese di residenza del cittadino, anche se si tratta di restrizioni relative alla discrezione dell’aeroporto.

È importante, però, utilizzare lo stesso passaporto sia nella richiesta del visto o dell’autorizzazione per il viaggio, che per la prenotazione del volo.

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
17 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Stefano
Stefano
11 Settembre 2022 22:03

Io ho doppia cittadinanza, Italiana e USA, e vivo negli USA. Quando ho viaggiato (un paio di volte l’anno) tra uSA e Italia ho sempre utilizzato il passaporto americano, perchè li vivo. L’ultima volta all’aeroporto di Malpensa cui ho presentato il passaporto americano mi ha detto che era obbligatorio entrare col passaporto italiano essendo (anche) italiano. Per fortuna l’avevo e mi ha fatto entrare senza problemi, ma mi chiedo se è vera questa cosa o se ha voluto solo fare (come spesso succede con gli Agenti doganali..) il bulletto prepotente?

anna
anna
Reply to  Stefano
28 Settembre 2022 12:28

Secondo la legge 31 maggio 1995 nr. 218 ai cittadini italiani in Italia si applica la legge italiana. Se è cittadino italiano, deve entrare con un passaporto italiano altrimenti implicitamente risulta essere cittadino straniero sottoposto alle regole di ingresso per gli stranieri con le relative garanzie richieste (nel lungo periodo, permesso di soggiorno ecc ecc. Cosa che non potrebbe fare proprio perchè cittadino italiano, cittadinanza dimostrabile solo con un documento italiano – passaporto)

Beatrice Owusu Adjei
Beatrice Owusu Adjei
Reply to  anna
10 Novembre 2022 0:34

Salve, sono straniera e ho ottenuto la cittadinanza italiana poche settimane fa, ma a dicembre devo partire per il mio paese e avevo già prenotato il mio volo a luglio. Ho fatto domanda per il rilascio del passaporto italiano ma mi è stato dato l’appuntamento a marzo ma io ho urgenza di andare nel mio paese,ho chiesto per un passaporto urgente ma mi hanno detto che non è possibile.Ho la carta d’identità italiana e passaporto del mio paese d’origine ma sono senza carta di soggiorno dato che ormai non sono più straniera. Posso viaggiare con il passaporto del mio paese… Leggi il resto »

luca
luca
Reply to  Beatrice Owusu Adjei
4 Maggio 2023 22:00

E se presento passaporto usa e carta d’identità italiana? Avrei un documento italiano anche se non il passporto

Garcia
Garcia
Reply to  Beatrice Owusu Adjei
15 Luglio 2023 16:59

Ciao, ho lo stesso problema, identico proprio, lei alla fine come ha fatto?

Carlo
Carlo
Reply to  anna
10 Gennaio 2023 16:07

Pensa che ingiusto invece per un italiano che possiede un altro passaporto della UE procedente fuori da Schengen che all’entrare in Italia si vede svantaggiato da chi come membro della Communita’ Europea gode degli stessi dirritti dei connazionali ma non deve sottostare a leggi arcaiche.
Insomma l’Italia e’ generosa a concedere la cittadinanza con ius-sanguinis e il dirittto di pluricittadinanza pero’ poi un documento italiano obbligatoriamente lo devi avere per visitare la patria, incomprensibile.

Last edited 1 anno fa by Carlo
ilenia Thevenot
ilenia Thevenot
Reply to  Carlo
28 Agosto 2023 9:07

:Carlo io ho lo stesso problema con i miei figli…doppia cittadinanza, passaporto solo francese e a Malpensa 1 volta su 3 mi fermano perche’ vogliono il doc italiano

NASCIMENTO
NASCIMENTO
Reply to  ilenia Thevenot
19 Ottobre 2023 14:03

Mia figlia ha solo quello brasiliano, devo partire fra qualche giorno, però ancora non mi hanno dato quello italiano. Ho paura che mi fanno storia .

Last edited 7 mesi fa by NASCIMENTO
luca
luca
Reply to  anna
4 Maggio 2023 22:01

E se presento passaporto usa e carta d’identità italiana? Avrei un documento italiano anche se non il passporto

Roberto
Roberto
Reply to  anna
7 Marzo 2024 12:10

Cara Anna, Grazie per la tua risposta. Anche io come Stefano ho avuto la stessa risposta (nel mio caso riguardo a mia figlia che è cittadina Inglese e Italiana). Noi abbiamo fatto il passaporto inglese perché costa meno e lo hai in un decimo del tempo. Capisco quello che dici tu, però sinceramente solo a Malpensa ci hanno detto di questa regola ed in nessun altro aereo porto italiano. Tra l’altro, ammesso che siano limitazioni (es lei non potrebbe stare in italia per più di 90gg) affinché noi non superiamo quello (in genere andiamo per brevi vacanze) non capisco perché… Leggi il resto »

Beatrice Owusu Adjei
Beatrice Owusu Adjei
Reply to  Stefano
10 Novembre 2022 0:36

Ciao ma eri in possesso della carta d’identità italiana o no? Perché anch’io ho due nazionalità ma non ho ancora il passaporto italiano ma ho urgenza di viaggiare.

Andréa
Andréa
6 Dicembre 2022 11:20

Buongiorno, ho preso la cittadinanza italiana tramite il mio bisnonno che ha vissuto in Brasile. Non ho rinnovato il mio passaporto dal 2006. Domanda: esiste un limite di tempo nel quale, non rinnovando il passaporto, si “perde” la cittadinanza italiana?

armando
armando
22 Dicembre 2022 22:28

Salve, mi chiedo : mia moglie ha la doppia cittadinanza, ma solo il passaporto d’ origine (quello Italiano non l’ha ancora fatto), puo’ rientrare in Italia mostrando solo la carta d’identita’ ? grazie

Carlo
Carlo
Reply to  armando
10 Gennaio 2023 15:52

Io non ho una risposta autorevole pero’ credo che se proviene da un paese con cui la CI non e’ accettata non puoi pero’ mi sembra di capire dal post di @Stefano che si e’ possibile che ti presenti in dogana in Italia con entrambi i documenti cosi da essere in regola ai fini della legge 1185 art 24 comma 1 del ’67 (ogni cittadino italiano munito di documento identificativo per l’espatrio italiano). Io sono nella tua medesima situazione, ho un figlio a cui non voglio fare obbligatoriamente il passaporto italiano e farei la CI solo per la legge assurda… Leggi il resto »

Falou
Falou
30 Gennaio 2023 23:37

Io ho doppia cittadinanza italiana e senegalese, ho il passaporto italiano scaduto ma ho urgenza di rientrare in Italia, posso farlo con il passaporto senegalese e la carta d identità italiana?

donatella zucca
donatella zucca
2 Febbraio 2023 11:02

La mia non è un a recensione è un a domanda, vorrei che mio figlio con passaporto inglese e italiano, residenza e lavoro a Los Angeles dopo anni di residenza e lavoro a Londra, mettesse la firma sul mio conto in banca in Italia, ma mi chiedono la sua iscrizione all’AIRE, è normale?

simona
simona
Reply to  donatella zucca
8 Febbraio 2023 22:07

Ai cittadini italiani residenti all’estero oltre 12 mesi e’ richiesta l’iscrizione all’AIRE. Questo comporta diversi diritti e facilitazioni e solo pochi svantaggi (la perdita del diritto all’assistenza sanitaria in Italia). Non saprei rispondere alla sua domanda specifica riguardo la firma sul conto in banca, ma credo sia “normale” in quanto dovra indicare il paese di residenza tra i vari dati anagrafici.