fbpx

PIN Tessera Sanitaria: cos’è, a cosa serve, come ottenerlo

lentepubblica.it • 8 Luglio 2019

PIN Tessera SanitariaLa nuova Tessera Sanitaria permette di accedere a preziosi servizi online. Però, per poterne usufruire, bisogna attivarla con un codice PIN. Ecco spiegata la procedura per ottenerlo


PIN Tessera Sanitaria: qui di seguito tutte le delucidazioni. La Tessera Sanitaria – Carta Nazionale dei Servizi (TS-CNS) è una Tessera Sanitaria dotata di un microchip per mezzo del quale svolge anche la funzione di Carta Nazionale dei Servizi (CNS) per l’accesso ai servizi online della Pubblica Amministrazione (PA), garantendo la sicurezza dei dati personali.

La TS-CNS svolge anche un’altra importante funzione, ovvero quella di Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM). Essa garantisce l’assistenza sanitaria nell’Unione Europea e in Norvegia, Islanda, Liechtenstein e Svizzera, secondo le norme dei singoli paesi.

Ma la TS può essere utilizzata come CNS solo se attivata. Così facendo è anche possibile esprimere il consenso, libero ed informato, all’attivazione del proprio FSE (Fascicolo Sanitario Elettronico).

Per maggiori informazioni riguardo il FSE andare su https://www.lentepubblica.it/cittadini-e-imprese/tessera-sanitaria-online/

L’attivazione con il PIN Tessera Sanitaria

Per attivarla il titolare della carta deve richiedere i codici personali, cioè i codici di accesso PIN e PUK e il codice di identificazione CIP.

I codici di accesso sono strettamente personali. Infatti sono rilasciati esclusivamente al titolare o alla persona da questi delegata e consentono l’utilizzo della tessera nel rispetto di quanto previsto dal codice della privacy.

  • Il codice PIN è associato all’identità digitale presente sul microchip della tessera. Consente al titolare il riconoscimento in rete, quindi la possibilità di accedere in modo sicuro e protetto ai servizi online messi a disposizione dalla Pubblica Amministrazione.
  • Il codice PUK è necessario per modificare il PIN assegnato o sbloccare la carta in caso di tripla digitazione errata del PIN.
  • Il CIP è un codice trattato specificamente solo da alcune Regioni e non ha quindi valenza nazionale. L’argomento è descritto nei manuali operativi delle singole Regioni che lo utilizzano.

Il titolare può entrare in possesso di questi codici recandosi presso uno degli sportelli abilitati o presso l’URP dell’Assessorato Salute e deve portare con sé Tessera Sanitaria e documento di identità validi. Deve inoltre avere un indirizzo e-mail a cui sarà inviata la seconda parte dei codici PIN e PUK (la prima parte è consegnata al momento dell’attivazione).

Nell’eventualità che si debba effettuare l’attivazione della TS-CNS di un minorenne dovrà occuparsene il genitore/tutore.

Non è obbligatorio richiedere subito i codici e non ci sono scadenze per farlo. Se non attivata, la Tessera Sanitaria rimane comunque valida come Tessera Sanitaria Nazionale (TS), Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM) e Tesserino del Codice Fiscale.

Per ulteriori informazioni sulla richiesta PIN consultare il sito https://www.inps.it/nuovoportaleinps/default.aspx?itemdir=47196

Cosa fare se alla scadenza non si riceve la nuova Tessera

Se la tessera sanitaria è scaduta, e non è ancora arrivata la nuova, è possibile recarsi per informazioni presso la ASL di appartenenza. In alternativa si può accedere al sito del Sistema TS e, inserendo il codice fiscale, si può verificare se la nuova tessera è stata prodotta e se è stata spedita o meno. Disponendo della tessera in scadenza già attivata è possibile attivare online la nuova TS-CNS.

Per sapere come ottenere un duplicato della propria Tessera Sanitaria, leggere al link https://www.lentepubblica.it/cittadini-e-imprese/duplicato-tessera-sanitaria/

Come usare la CNS

E’ necessario un computer con collegamento a Internet, un lettore di smart card e l’installazione del software per la gestione della TS-CNS.

I lettori sono reperibili nei negozi specializzati o sono acquistabili via web. Al momento dell’acquisto verificare, consultando le specifiche tecniche, che il lettore sia compatibile con la tessera sanitaria CNS.

Autocertificazione dell’esenzione per reddito

Con la TS-CNS attivata è possibile autocertificare l’esenzione per reddito. Il servizio è utile agli assistiti che ritengono di possedere i requisiti necessari per avere l’esenzione, ma non sono presenti negli elenchi degli esenti forniti annualmente ai medici di base dal Sistema Tessera Sanitaria ai sensi del D.M. 11/12/2009.

Per autocertificare l’esenzione per reddito bisogna collegarsi al portale del Sistema Tessera Sanitaria.

Fonte: articolo di Valeria Comito
avatar
  Subscribe  
Notificami