PMI e Startup in cerca di fondi: come aiutare il loro sviluppo?

lentepubblica.it • 23 Marzo 2016

start cup calabriaEspansione geografica, sviluppo di prodotto, potenziamento della rete commerciale, ampliamento dei servizi e maggiore incisività sul mercato: sono questi i principali obiettivi delle aziende che partecipano ai “Matching Deal” organizzati da Backtowork24, società del Gruppo 24 ORE che seleziona le migliori realtà del panorama imprenditoriale per incontri su focus tematici con manager e investitori.

 

Ieri pomeriggio – mercoledì 16 marzo – nella sede di Via Monte Rosa a Milano, il secondo appuntamento con start up e Pmi che operano nel settore Ict e hi-tech, con la presenza di 19 eccellenze in cerca di capitali e competenze: «Questo evento ci consente di raccontare la nostra idea d’impresa a manager di altissimo profilo: un’opportunità per crescere e per sviluppare nuovi processi innovativi», ha commentato Savello Ottaviani di Hotswap, azienda che ha sviluppato un sistema software e hardware in grado di tracciare per qualità e quantità i vari tipi di conferimenti derivanti dalla raccolta differenziata, visualizzando lo storico degli stessi in maniera personalizzata e creando una gamma di statistiche e report disponibili sia per gli Enti che per i cittadini.

 

backtowork24

 

«Siamo partiti circa un anno fa con il nostro progetto, lanciando l’applicazione a fine gennaio – sottolinea Marco Moscatelli, chief executive officier di SportAround, startup che ha sviluppato un’App che consente di localizzare il locale più vicino che trasmette eventi sportivi d’interesse – e dopo aver fatto un periodo di bootstrapping, con l’autofinanziamento del team, adesso cerchiamo nuove strategie per lanciare il nostro servizio». Ad ascoltarli, professionisti, dirigenti, manager, pronti a supportare le piccole e medie imprese con finanziamenti e know how: «Cerco un’azienda dinamica con un piano progettuale importante – ha commentato Boris Tuzzo, ingegnere aerospaziale e managing director – prerogative difficili da trovare nel mercato contemporaneo e oggi di grande interesse per chi vuole investire attraverso canali di finanza alternativa».

 

«Il primo Matching deal sul food&beverage – ha detto Alberto Bassi, amministratore delegato di BacktoWork24 – ha già portato ottimi risultati: abbiamo infatti chiuso trattative in tempi record, strutturando percorsi personalizzati per aziende in cerca di nuove opportunità e business, e portando capitali e risorse a PMI che vogliono trovare strada per emergere sui mercati nazionali e internazionali. Basti pensare che in meno di un mese abbiamo chiuso la prima operazione, che finanzierà il progetto di franchising di un’azienda di prodotti artigianali. Con gli incontri di ieri – ha concluso Bassi – abbiamo ulteriormente ampliato la nostra offerta, selezionando realtà innovative altamente competitive che, siamo certi, hanno già suscitato l’interesse dei nostri investitori».

Fonte: I Press - Sala Stampa e Comunicazione
avatar
  Subscribe  
Notificami