fbpx

Precari scuola: la NASpI per i contratti in scadenza 2018

lentepubblica.it • 31 Maggio 2018

precari-scuola-naspi-contratti-in-scadenza-2018Precari scuola: la NASpI per i contratti in scadenza 2018. L’indennità di disoccupazione dopo il Jobs Act: come funziona e come presentare le domande.


In vista della scadenza dei contratti fino al termine delle lezioni o delle attività didattiche, ricordiamo che è possibile accedere all’indennità di disoccupazione (NASpI) una volta concluso il contratto di lavoro.

 

Il riordino del sistema dei cosiddetti ammortizzatori sociali, vale a dire l’insieme degli strumenti previdenziali che intervengono a sostenere il reddito del lavoratore in caso di disoccupazione, costituisce una delle tematiche fondamentali del Jobs Act, come del resto era già avvenuto con le norme introdotte dalla legge Fornero.

 

Tale riordino si integra in un orizzonte più ampio che comprende anche il cosiddetto contratto a tutele crescenti d.lgs. 23/2015. Non a caso le due discipline sono state normate in due decreti emanati contemporaneamente; infatti ogni analisi dell’istituto del licenziamento non può prescindere dal contesto relativo agli ammortizzatori sociali di cui può godere il lavoratore, a seguito del recesso. Nel d.lgs. 22/2015 vengono regolate quelle che si possono definire tutele esterne al rapporto o all’interno del “mercato del lavoro”, poiché hanno quali beneficiari i disoccupati involontari; non viene invece modificato, con questo decreto l’istituto della Cassa integrazione guadagni, che ha lo scopo di integrare per l’appunto il reddito del lavoratori al verificarsi di specifiche circostanze – le cosiddette cause integrabili – che determinano una sospensione (più o meno temporanea) del rapporto di lavoro.

Il D.Lgs 22/2015, pertanto, riordina la normativa in materia di ammortizzatori sociali in caso di disoccupazione involontaria e di ricollocazione dei lavoratori disoccupati stabilisce che l’indennità di disoccupazione è un istituto, sotto forma di sussidio, a favore dei soggetti che si trovino in uno stato di disoccupazione involontaria, a compensazione del mancato guadagno degli stessi in modo proporzionale al loro reddito da lavoro precedentemente percepito.

 

In allegato il testo completo della Scheda della FLC CGIL sulla NASpI per i Precari della Scuola.

 

 

Fonte: FLC CGIL - Federazione Lavoratori della Conoscenza
avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
lentepubblica.it - NASPI precari Scuola, mancano i contributi in molti casi: la denuncia Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami