fbpx

Professionisti: diritto a Bonus Pubblicità?

lentepubblica.it • 8 Febbraio 2018

Un libero professionista che, nel 2018, ha intenzione di promuovere la sua attività attraverso la pubblicità su un’emittente televisiva locale ha diritto al bonus pubblicità?


Il bonus pubblicità spetta non soltanto alle imprese, ma anche ai lavoratori autonomi che effettuano investimenti in campagne pubblicitarie sulla stampa quotidiana e periodica e sulle emittenti televisive e radiofoniche locali, analogiche o digitali. Per poter beneficiare dell’agevolazione è necessario che il valore degli investimenti pubblicitari superi almeno dell’1% gli analoghi investimenti effettuati sugli stessi mezzi di informazione nell’anno precedente.

 

Il credito è pari al 75% del valore incrementale degli investimenti effettuati (elevato al 90% nel caso di microimprese, piccole e medie imprese e start up innovative) ed è utilizzabile esclusivamente in compensazione, mediante F24 (articolo 57-bis, Dl 50/2017). Per ulteriori informazioni sul beneficio si rinvia ai chiarimenti forniti dal dipartimento per l’Informazione e l’editoria delle presidenza del Consiglio dei ministri.

Fonte: Fisco Oggi, Rivista Telematica dell'Agenzia delle Entrate - articolo di Gennaro Napolitano
avatar
1 Comment threads
1 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors
Salvatore BiscariStefano Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Stefano
Ospite
Stefano

Ma se un’impresa nel 2017 non ha effettuato l’investimento e nel 2018 invece investe per esempio 10.000 euro ha diritto comunque di beneficiare di questo bonus?
Valgono inoltre le testate giornalistiche online?

Salvatore Biscari
Ospite
Salvatore Biscari

Ho come purtroppo l’impressione che il credito sia vincolato all’investimento dell’anno precedente (le indicazioni della Presidenza del Consiglio dei Ministri sembrerebbero orientati in questo senso http://presidenza.governo.it/DIE/Doc/Comunicazione_regole_incentivi_241117.pdf ) …tuttavia nello stesso documento si cita che “La legge ha demandato ad un Regolamento di attuazione il compito di disciplinare tutti gli aspetti della misura non direttamente regolati dalla legge, comprese le procedure operative che sono state definite con l’Agenzia delle Entrate; il Regolamento è in corso di adozione.” Quindi magari altri paletti potrebbero cadere e allargare il bacino dei beneficiari. Sulla secondo questione la risposta è affermativa, visto che lo stesso regolamento… Leggi il resto »