fbpx

Professionisti e Regime Forfetario: regole deducibilità IMU e TASI

lentepubblica.it • 18 Luglio 2016

professiionistiSono un professionista che usufruisce del regime forfetario. Ho versato Imu e Tasi per l’immobile strumentale alla mia attività. Posso dedurre la spesa sostenuta?

 

Chiara R.

 

Sia l’Imu che la Tasi versata sugli immobili strumentali sono deducibili dal reddito d’impresa o di arte e professione, la prima nella misura del 20% dell’onere sostenuto, la seconda interamente. Entrambe le imposte sono deducibili in base al principio di cassa (articolo 54, comma 1, del Tuir). Tale regola non trova applicazione per i contribuenti che utilizzano il regime forfettario. Questi, infatti, determinano il reddito relativo all’attività esercitata applicando un coefficiente di redditività (variabile in base al codice attività) ai ricavi/compensi conseguiti nel periodo d’imposta. I costi sostenuti nel periodo d’imposta, pertanto, non possono essere portati in deduzione dal reddito, ad eccezione dei contributi previdenziali e assistenziali assolti per disposizione di legge.

Fonte: Fisco Oggi, Rivista Telematica dell'Agenzia delle Entrate - articolo di Gianfranco Mingione
avatar
  Subscribe  
Notificami