Prorogato lo Stato di Emergenza e obbligo mascherine all’aperto in tutta Italia

lentepubblica.it • 7 Ottobre 2020

prorogato-stato-emergenza-mascherineEcco le novità delle misure appena approvate per evitare il vuoto normativo fino al 15 Ottobre.


Ufficiale: prorogato lo Stato di Emergenza e introdotto l’obbligo di mascherine all’aperto in tutta Italia.

Il nuovo Decreto interviene al momento fino al 15 Ottobre, per scongiurare come detto sopra il vuoto normativo.

Il dpcm per le nuove norme di contrasto al coronavirus, annunciato per oggi, dovrebbe a questo punto entrare in vigore tra una settimana.

Infatti, entro il 15 ottobre andrà dunque adottato un nuovo dpcm che confermi o aggiorni le regole anti contagio che sarebbero scadute oggi e che sono invece prorogate.

Prorogato lo Stato di Emergenza: mascherine anche all’aperto in tutta Italia

Ricordiamo in primo luogo che con 138 voti favorevoli, 2 contrari e 12 astenuti, il Senato ha già approvato la risoluzione di maggioranza che impegna il governo a prorogare lo stato di emergenza fino al 31 gennaio 2021.

Il decreto approvato dal consiglio dei ministri contiene anche l’obbligo di portare con sè le mascherine e di indossarle all’aperto in presenza di altre persone non conviventi.

Questa nuova misura contenente l’obbligo di mascherina entra in vigore immediatamente.

L’obbligo sarà poi contenuto anche nel prossimo dpcm. Intanto il consiglio dei ministri ha prorogato la vigenza di del dpcm che scadeva oggi fino al 15 ottobre.

Il decreto appena approvato dal Consiglio dei ministri prevede in tutta Italia:

“l’obbligo di avere sempre con sè, dispositivi di protezione delle vie respiratorie, con possibilità di prevederne l’obbligatorieta’ dell’utilizzo nei luoghi al chiuso accessibili al pubblico, inclusi i mezzi di trasporto, e in tutti i luoghi all’aperto allorchè si sia in prossimità di altre persone non conviventi, e comunque con salvezza dei protocolli anti-contagio previsti per specifiche attività economiche, produttive e sociali, nonchè delle linee guida per il consumo di cibi e bevande”. 

Sono esclusi dai detti obblighi:

  • i soggetti che stanno svolgendo attività sportiva;
  • i bambini di età inferiore ai sei anni;
  • e i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina, nonche’ coloro che per interagire con i predetti versino nella stessa incompatibilità.

Quindi si attende a questo punto il nuovo DPCM entro prossima settimana per capire di preciso cosa ci aspetta fino alla fine dell’anno.

Intanto entro la serata sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DPCM odierno.

 

5 1 vote
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments