lentepubblica

Come recuperare i dati da schede SD e chiavette USB

lentepubblica.it • 25 Marzo 2021

recuperare-dati-schede-sd-chiavette-usbEcco una guida a come recuperare i dati da schede SD e chiavette USB.


Le chiavette USB e le schede di memoria sono tra i supporti di archiviazione più diffusi grazie alle loro dimensioni ridotte e all’aumento sempre maggiore della capacità di memorizzazione. Grazie alla loro praticità, vengono ormai utilizzate per archiviare file e documenti al posto dei vecchi supporti cd e dvd.

Una delle caratteristiche che ha contribuito maggiormente alla diffusione di questi dispositivi è la possibilità di cancellare file e documenti con pochi e semplici click e sovrascriverli infinite volte.

Attenzione però! Nonostante la praticità di questi supporti, purtroppo con le pendrive e le schede SD è più facile perdere i dati, cancellandoli per errore, oppure formattando il dispositivo accidentalmente, oppure a causa dell’attacco di un virus.

Per recuperare dati da chiavetta USB o da una scheda SD al più presto, è necessario ricorrere ad alcuni software di recupero dati, facilmente reperibili on line.

Una delle migliori soluzioni software sul mercatowondershare-recoverit

Una soluzione avanzata, veloce e pratica da usare per recuperare i dati cancellati da una scheda o da una chiavetta USB, è Wondershare Recoverit, il miglior strumento disponibile sul mercato per il recupero di documenti, foto, video, musica e dati di archivio.

Come funziona Recoverit

Recoverit è in grado di recuperare i file persi, cancellati, formattati e persino corrotti.

Una delle sue principali funzionalità è quella di consentire il recupero del file originale e completo; grazie all’utilizzo di algoritmi avanzati per analizzare l’unità di memoria esterna è infatti possibile recuperare più di mille diversi formati di file da qualsiasi tipo di dispositivo di archiviazione.

Questo applicativo ha inoltre la capacità di creare un’unità di avvio in caso di arresto improvviso del PC; in tal modo, si potrà accedere ai dati anche se il computer risulta danneggiato.

Un’altra importante funzionalità è stata inserita nell’ultima versione del software: grazie a Repairit adesso è possibile recuperare e riparare i video corrotti.

Recoverit consente inoltre di effettuare gratuitamente una scansione del dispositivo e di visualizzare un’anteprima dei file, foto, video, audio e documenti da recuperare.

Seleziona, scansiona e recupera

Grazie alla sua interfaccia user-friendly, il software di recupero Wondershare è estremamente intuitivo e semplice da utilizzare.

Basta seguire pochi semplici passi.

 

 

 

Passo 1: Lanciare Recoverit e selezionare la modalità “Dispositivi Esterni”. Poi, collegare il dispositivo di archiviazione esterno al computer e selezionarlo

 

 

 

 

 

 

Passo 2: Scansione rapida del dispositivo di archiviazione esterno per cercare i file persi.

 

 

 

 

 

 

 

Passo 3: Vedere in anteprima e recuperare i dati. Al termine della scansione, tutti i file recuperabili verranno elencati sulla sinistra. È possibile visualizzare l’anteprima dei file specifici e fare clic sul pulsante “Recupera”.

 

 

 

Concludendo, possiamo affermare che Recoverit sia uno strumento indispensabile per chi ha la necessità di recuperare dati che rischiano di essere persi, in tempi rapidi e con estrema facilità.

 

5 1 vote
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments