lentepubblica

Reddito e Pensione di Cittadinanza 2022: aggiornata la domanda telematica

Giusy Pappalardo • 19 Luglio 2022

reddito-pensione-cittadinanza-2022-domanda-telematicaRisulta aggiornata dallo scorso 15 luglio  la domanda telematica di Reddito di Cittadinanza (RdC) e Pensione di cittadinanza (PdC) per il 2022. 


A comunicare le novità è stato il messaggio dell’INPS 2820/2022.

Ricordiamo che il Reddito di cittadinanza rappresenta una misura di politica attiva del lavoro e di contrasto alla povertà, alla disuguaglianza e all’esclusione sociale. Si tratta di un sostegno economico ad integrazione dei redditi familiari.

Mentre invece per Pensione di Cittadinanza si intende una misura di contrasto alla povertà delle persone anziane. La medesima è rivolta ai nuclei familiari composti esclusivamente da uno o più componenti di età pari o superiore a 67 anni, adeguata agli incrementi della speranza di vita.

Reddito e Pensione di Cittadinanza 2022: aggiornata la domanda telematica

In primo luogo, la domanda sarà disponibile ai seguenti indirizzi web:

Le modifiche prevedono, in sintesi, che la domanda di RdC, resa dall’interessato all’INPS per sé e per tutti i componenti maggiorenni del nucleo:

  • equivale a Dichiarazione di Immediata Disponibilità al Lavoro (DID)
  • ed è trasmessa dall’INPS all’Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro (ANPAL) per l’inserimento nel sistema informativo unitario delle politiche del lavoro.

La domanda per il Reddito di cittadinanza può essere presentata anche non telematicamente attraverso  i Centri di Assistenza Fiscale (CAF) o, dopo il quinto giorno di ciascun mese, presso gli uffici postali.

Le informazioni contenute nella domanda del Reddito di cittadinanza sono comunicate all’INPS entro dieci giorni lavorativi dalla richiesta.

L’INPS, entro i successivi 5 giorni, verifica il possesso dei requisiti sulla base delle informazioni disponibili nei propri archivi e in quelli delle amministrazioni collegate e, in caso di esito positivo, riconosce il beneficio che sarà erogato attraverso un’apposita Carta di pagamento elettronica (Carta Reddito di cittadinanza) che, attualmente, viene emessa da Poste Italiane.

Il testo completo del messaggio INPS

Potete consultare qui il documento completo.

 

5 1 vote
Article Rating
Fonte: articolo di Giusy Pappalardo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments