fbpx

Regione Lazio: nasce una rete per l’assistenza socio-sanitaria

lentepubblica.it • 8 Aprile 2014

Regione Lazio – Le Case della Salute sono una rete sociosanitaria istituite per cambiare le abitudini dei cittadini in tema di salute.

Obiettivo: affiancare l’ospedale, punto di accoglienza elettivo per urgenze e stati acuti, offrendo un servizio sia per la sempre crescente richiesta di assistenza per i malati cronici (come diabetici e ipertesi), per le visite specialistiche o per servizi come i Centri antiviolenza o la prenotazione tramite Cup. Tutte le strutture del Sistema Sanitario Regionale saranno in Rete con le Case della Salute, per poter fornire, nel minor tempo possibile, la risposta adeguata a ogni singola necessità.

Competenze:

  • Area dell’accoglienza con lo sportello prenotazioni (CUP) e informazioni e orientamento sociosanitario (PUA)
  • Assistenza primaria (per i codici bianchi e verdi) garantita dai medici di medicina generale e, nelle case della salute ove previsto, dai pediatri di libera scelta dalle ore 8,00 alle 20,00.
  • In alcuni casi la continuità assistenziale attraverso la continuità assistenziale (ex guardia medica) dalle ore 20,00 alle 8,00
  • Raccordo con la postazione più vicina del punto di soccorso mobile 118
  • Ambulatori attrezzati a disposizione dei medici medicina generale
  • Attività specialistiche (Cardiologia, Ginecologia, Pneumologia, Diabetologia, Oculistica, Otorinolaringoiatria e Chirurgia generale e altre specialità)
  • Gestione malati con patologie croniche e degenerative da parte di una equipe multidisciplinare
  • Centro prelievi
  • Esami diagnostici.

La prima Casa della Salute è stata inaugurata a Sezze (Latina), poi a Pontecorvo (Frosinone). Anche a Roma, in via Tagliamento 19, è  operativo il primo Poliambulatorio. In tutta la Regione saranno 48, una per ogni distretto sanitario.

FONTE: Linea Amica

logo-regione-lazio

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami