Saldi invernali: in tutte le Regioni anticipati al 3 Gennaio

lentepubblica.it • 29 Dicembre 2014

La Conferenza delle Regioni e Province autonome ha dato il via libera. Nei giorni scorsi avevano già deciso autonomamente l’anticipo Toscana, Umbria, Lombardia, Abruzzo e Veneto. Borghi: “Decisione importante che va incontro alle aspettative di molti operatori in questo momento di difficoltà”.

La Conferenza delle Regioni e Province autonome ha approvato la proposta di anticipare i saldi invernali al 3 gennaio 2015. Lo ha reso noto il presidente Sergio Chiamparino. “Dopo una consultazione fatta tra tutte le Regioni e con il parere favorevole di tutte tranne due – ha detto – abbiamo deciso di anticipare i saldi invernali a sabato 3 gennaio.

In questo modo si consente ai consumatori e ai negozianti di utilizzare il week end”. Nei giorni scorsi avevano già deciso autonomamente l’anticipo Toscana, Umbria, Lombardia, Abruzzo e Veneto.

Commentando nei giorni scorsi l’anticipo deciso dalla Regione Lombardia, il presidente di Federazione Moda Italia Renato Borghi, aveva affermato trattarsi di “una decisione importante che va incontro alle aspettative di molti operatori in questo momento di difficoltà”.

 

 

FONTE: Confcommercio

 

saldi

 

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami