fbpx

SEO per il Business: come aumentare il valore del proprio brand

lentepubblica.it • 3 Maggio 2018

SEO-businessChe cos’è la SEO, come funziona e che importanza ha per l’azienda.


Se sei il titolare di un’azienda o un libero professionista che ha deciso di lanciare il proprio business nel web, ti sarà sicuramente capitato di sentire parlare di SEO. Ma cos’è la SEO e che rilevanza assume nella progettazione di un sito realmente efficace?

 

Per comprenderlo è sufficiente riflettere sul significato dell’acronimo stesso: SEO significa Search Engine Optimizazion, cioè ottimizzazione per i motori di ricerca.

 

Con questo termine, quindi, si identificano tutte quelle attività volte a migliorare la visibilità del proprio sito internet sui motori di ricerca, con lo scopo di ottimizzare il posizionamento nelle SERP, ovvero le pagine dei risultati che ottiene l’utente ogni volta che effettua una ricerca on-line. Il buon posizionamento del proprio sito nelle SERP aumenta le probabilità che potenziali clienti lo raggiungano e scelgano di acquistare i prodotti o servizi che proponi.

 

Quello che si ottiene grazie alla SEO, quindi, è un migliore posizionamento del proprio sito web nei motori di ricerca primari (ad esempio Google). Ciò aiuta ad acquisire nuovi clienti, fidelizzare quelli già conquistati ed affermare il proprio marchio come voce autorevole nel web.

 

 

Come funziona la SEO?

 

Come abbiamo appena visto, quando si parla di SEO per il business, si fa riferimento a determinate strategie e tecniche che permettono al proprietario di un sito internet di superare la concorrenza e rendere il proprio brand maggiormente visibile al pubblico.

 

Per ottenere risultati soddisfacenti è indispensabile realizzare un vero e proprio progetto che prevede:

 

  • un sito web ben strutturato;
  • l’ottimizzazione di ciascun title e meta tag;
  • un buon link building
  • l’ottimizzazione dei contenuti

 

Questi sono solo alcuni degli aspetti di cui è indispensabile tenere conto per dar vita ad una SEO efficace, oltre alle competenze tecniche, allo studio delle analisi di mercato e ad una buona dose di esperienza.

 

La fase iniziale prevede, ovviamente, l’osservazione e l’analisi dei competitor che dominano le prime posizioni delle SERP. Questo passaggio permette di identificare le keyword (ovvero le parole chiave che gli utenti digitano per effettuare le ricerche) attraverso cui la concorrenza è riuscita a posizionarsi. Questo è il punto di partenza per stabilire una strategia di contrattacco. Questo è consigliabile farlo in concomitanza alla realizzazione del proprio sito internet, così che venga ottimizzato sin da subito.

 

 

I tre punti focali della SEO

 

Ti sarà ormai chiaro che, per condurre la tua azienda sulla strada del successo, la SEO rappresenta un elemento chiave. Per comprendere come concretamente possa incrementare il tuo giro d’affari, analizziamo con te i tre punti cardine su cui fa leva la SEO stessa:

 

La SEO è un aiuto per:

 

  • Trovare le keyword inerenti al tuo business: scoprire quali sono i termini più utilizzati dai potenziali clienti consente di comprendere meglio il target verso cui attivare strategie di marketing e ottimizzare il proprio sito sulla base di esse;
  • Aumentare la popolarità del proprio marchio in rete: le attività di link building e link baiting permettono di aumentarne la presenza sui motori di ricerca e generare autorevolezza e fiducia attraverso link o recensioni positive riguardo la qualità del prodotti o servizi offerti;
  • Aumentare il valore del brand: posizionare il proprio sito tra le prime posizioni di un motore di ricerca equivale ad aumentare visibilità e contatti per un lungo periodo di tempo. Questo è l’obiettivo a cui ogni imprenditore aspira per avere successo.

 

In conclusione, non è cosa buona attendere passivamente che siano i clienti a cercati. Al contrario, è bene provvedere sin da subito ad aumentare la visibilità per proprio marchio stabilendo, insieme ad un team di professionisti, la migliore strategia SEO da adottare per incrementare il proprio business.

 

Articolo a cura dell’esperto SEO Max Del Rosso (www.ilmioposizionamento.it)

Fonte: articolo a cura dell’esperto SEO Max Del Rosso
avatar
  Subscribe  
Notificami