fbpx

Nessuna proroga sugli sfratti, ma più tutele per gli inquilini

lentepubblica.it • 16 Febbraio 2015

La FEDER.CASA, nel prendere atto con rammarico della mancata proroga degli sfratti, esprime comunque la propria soddisfazione per il fatto che alcune delle proposte presentate al Ministro Lupi in occasione dell’incontro svoltosi presso il Ministero delle Infrastrutture lo scorso 30 gennaio, siano state recepite e della garanzia fornita dal Ministro Lupi che le famiglie interessate non finiranno per strada.

In occasione dell’incontro con il Ministro, preso atto dell’espressa indisponibilità a concedere un’ulteriore proroga, la Feder.casa aveva, infatti, chiesto: – un ulteriore stanziamento di risorse economiche per il Fondo nazionale di cui all’art.11 della legge 431/98, destinato solo ed esclusivamente alle famiglie interessate per provvedere all’affitto di un altro immobile e, quindi, consentire il rilascio di quello finora occupato; – attivare le commissioni prefettizie per graduare gli sfratti e garantire il passaggio da casa in casa, consentendo l’esecuzione degli sfratti esclusivamente a seguito dell’erogazione alle famiglie dei fondi ci cui sopra da parte delle amministrazioni comunali.

La FEDER.CASA auspica che gli impegni assunti dal Ministro Lupi nel garantire il passaggio da casa a casa trovino riscontro concreto nel provvedimento annunciato, e condivide con il Ministro l’esigenza improcrastinabile di interventi strutturali che consentano, nel tempo, di uscire dall’ormai perenne stato di emergenza abitativa, avendo sempre come priorità assoluta quella della tutela dei soggetti realmente bisognosi.

 

 

FONTE: Agen Parl – Agenzia Parlamentare per l’Informazione Politica ed Economica

AUTORE: Diego Amicucci

 

 

 

sfratti_emergenza

 

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami