fbpx

Pubblicati nuovi aggiornamenti sulla gestione del SISTRI

lentepubblica.it • 11 Maggio 2015

consip, sanzioni, SISTRIIl Ministero dell’Ambiente ha pubblicato alcuni aggiornamenti per la gestione del Sistema di controllo di tracciabilità dei rifiuti (SISTRI).

 

Il primo aggiornamento riguarda la sezione Documenti, nella quale è stata pubblicata la versione del 27 aprile 2015 della “Guida gestione azienda”.

 

Il secondo aggiornamento interessa invece l’area Iscrizione, nella quale è stata pubblicata la sezione sulla Modalità di cancellazione e nella quale sono stati rilasciati i nuovi moduli per la restituzione della Usb e per la dichiarazione di perdita possesso dei dispositivi di cancellazione.

 

Infine nove aggiornamenti dei documenti presenti nella sezione Manuali e Guide.

 

• Guida rapida produttori (versione del 21 aprile 2015);

 

• Guida rapida trasportatori (versione del 21 aprile 2015);

 

• Guida rapida recuperatori-smaltitori (versione del 21 aprile 2015);

 

• Guida rapida intermediari (versione del 21 aprile 2015);

 

• Guida rapida regione campania (versione del 21 aprile 2015);

 

• Caso d’uso: microraccolta (versione del 21 aprile 2015);

 

• Caso d’uso: gestione arrivi (versione del 21 aprile 2015);

 

• Caso d’uso: trasporto intermodale (versione del 21 aprile 2015);

 

• Caso d’uso: trasporto transfrontaliero (versione del 21 aprile 2015)

 

Inoltre, la Commissione tecnica Metalli non ferrosi ha pubblicato in lingua italiana la norma UNI EN 15088 in relazione alle condizioni tecniche di controllo e fornitura dei prodotti per applicazioni di strutture per le costruzioni in alluminio e leghe di alluminio

 

La norma specifica i requisiti per semilavorati e getti di alluminio e leghe di alluminio per applicazioni strutturali nelle costruzioni (per costruzioni si intendono anche edifici ed ingegneria civile).

 

Tale norma specifica pure i requisiti per la valutazione della conformità ed i metodi di prova che devono essere utilizzati. Essa non si applica a prodotti che sono stati lavorati a macchina o soggetti ad operazione di giunzione (bullonatura, saldatura di elementi): questi possono essere ricercati nel prEN 1090-1.

Fonte: CGIA Mestre
avatar
  Subscribe  
Notificami