fbpx

Le nuove procedure relative agli adempimenti societari delle Start-up sociali innovative

lentepubblica.it • 22 Gennaio 2015

Start-up innovative, i chiarimenti del MISE: adempimenti societari per imprese e incubatori certificati.

Al via la nuova procedura per il riconoscimento delle start-up innovative a vocazione sociale, imprese per le quali è prevista una maggiorazione dei benefici fiscali per chi investe e che ad oggi sono 39, iscritte sezione speciale del Registro delle Imprese. Il Ministero dello Sviluppo ha pubblicato la Guida ai nuovi adempimenti e con la Circolare 3677/C/2015 ha fornito chiarimenti in tema di:

– conferimento di impresa individuale in S.r.l. unipersonale;

– creazione di una start-up innovativa nel settore del “civic crowdfunding”;

– iscrizione alla sezione speciale del Registro delle Imprese dedicata alle start-up;

– sanzioni applicabili alle società start-up, in dipendenza del ritardato aggiornamento delle informazioni.

In particolare vengono semplificate le pratiche di riconoscimento delle start-up innovative sociali, per dimostrare il profilo che dà loro accesso a determinati benefici fiscali. Fondamentalmente la nuova procedura si fonda sulla rendicontazione dell’impatto sociale, sulla trasparenza e sul controllo diffuso delle informazioni. La Guida del Ministero, frutto di una collaborazione con il MIUR e con diversi attori dell’imprenditoria sociale, spiega passo passo nella come redigere il Documento di Descrizione di Impatto Sociale.

 

 

FONTE: PMI (www.pmi.it)

AUTORE: Francesca Vinciarelli

 

 

startup

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami