lentepubblica

Solidarietà alimentare nel D.L. Ristori-ter e nelle note Anci

Chiarelli Simone • 25 Novembre 2020

solidarieta-alimentare-ristori-ter-anciEcco un video di riepilogo, a cura del Dottor Simone Chiarelli, che riguarda la cosiddetta Solidarietà alimentare nel D.L. Ristori-ter e nelle note Anci.


Infatti, al fine di consentire ai comuni l’adozione di misure urgenti di solidarietà alimentare, è istituito nello stato di previsione del Ministero dell’interno un fondo di 400 milioni di euro nel 2020, da erogare a ciascun comune.

Le spettanze per ciascun Comunesono quelle derivanti dal riparto in base ai criteri di cui all’articolo 2 dell’ordinanza n. 658 del 29 marzo 2020 e riportate nel suo allegato.

Le risorse andranno contabilizzate nel bilancio di ciascun ente locale attraverso, se necessario, una variazione di bilancio a titolo di “misure urgenti di solidarietà alimentare”.

In sintesi i Comuni possono acquistare:

  • buoni spesa utilizzabili per l’acquisto di generi alimentari presso gli esercizi commerciali contenuti in un elenco che ciascun Comune dovrà pubblicare sul proprio sito istituzionale
  • generi alimentari o prodotti di prima necessità.

Si ricorda che gli acquisti che i Comuni possono fare non sono assoggettati alle procedure del Codice degli Appalti decreto legislativo n. 50/2016.

Ai seguenti link, invece, trovate:

Solidarietà alimentare nel D.L. Ristori-ter e nelle note Anci: videocommento

Per illustrare, in maniera sintetica ma anche approfondita, il contenuto di queste nuove disposizioni Simone Chiarelli, dirigente di Pubblica Amministrazione Locale ed esperto in questioni giuridiche di diritto amministrativo nei settori degli appalti, SUAP, e disciplina generale degli Enti locali, ha messo a disposizione un video.

Qui di seguito potete pertanto consultare il video completo di sintesi.

 

5 1 vote
Article Rating
Fonte: articolo della redazione, video di Simone Chiarelli
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments