Spesa Farmaceutica: registrato dalla Corte dei Conti il decreto sul Pay Back

lentepubblica.it • 18 Luglio 2016

700_dettaglio2_farmaciaRegistrato dalla Corte dei Conti il decreto firmato il 7 luglio scorso dal Ministro dell’Economia e delle Finanze, Pier Carlo Padoan, di concerto con il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, relativo alla spesa farmaceutica. Il decreto, in via di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, attua l’articolo 21, comma 23, del DL 24 giugno 2016 n. 113 e stabilisce le modalità operative di funzionamento del ‘Fondo per il pay back 2013-2014-2015’.

 

Il pay back è la procedura di rimborso da parte delle aziende farmaceutiche al fine di ricondurre la spesa farmaceutica ai livelli programmati.

 

Il meccanismo di ripiano del pay back nasce per venire incontro all’esigenza di una maggiore flessibilità del mercato farmaceutico, consentendo da un lato l’erogazione di risorse economiche alle Regioni a sostegno della spesa farmaceutica di ciascuna, e dall’altro l’opportunità per le aziende farmaceutiche di effettuare le scelte sui prezzi dei loro farmaci, sulla base delle proprie strategie di intervento sul mercato.

 

E’ stato previsto con norma della Finanziaria 2007 e permette alle aziende farmaceutiche di chiedere all’AIFA la sospensione della riduzione dei prezzi del 5%, a fronte del contestuale versamento in contanti (pay back) del relativo valore su appositi conti correnti individuati dalle Regioni.

 

Le modalità di attuazione dei pay-back sulla spesa farmaceutica convenzionata sono state fissate nell’ambito della Determinazione AIFA 18 Febbraio 2011 (G.U. n.47 del 26-2-2011). Il versamento da parte delle aziende farmaceutiche degli importi dovuti alle Regioni avviene ogni 6 mesi: entro il 30 novembre, gli importi relativi al periodo 1 gennaio – 30 giugno del medesimo anno di competenza e, entro il 30 marzo dell’anno successivo a quello di competenza, gli importi relativi al periodo 1 luglio – 31 dicembre.

 

Le aziende farmaceutiche accedono alla visualizzazione degli importi di pay-back sulla convenzionata, loro attribuiti per i singoli periodi di competenza, accedendo con le rispettive credenziali all’AIFA Front-End (http://www.agenziafarmaco.gov.it/frontend/).

 

In allegato il testo completo del Decreto.

 

 

 

Fonte: MEF - Ministero dell'Economia e delle Finanze
avatar
  Subscribe  
Notificami