Spese per Matrimoni, fino a quali cifre si arriva in Italia?

lentepubblica.it • 14 Luglio 2018

spese-per-matrimoniSpese per Matrimoni, fino a quali cifre si arriva in Italia? L’O.N.F. – Osservatorio Nazionale Federconsumatori ha monitorato i costi relativi a tali eventi.


Anche quest’anno, nel classico periodo in cui si celebrano i matrimoni, l’O.N.F. – Osservatorio Nazionale Federconsumatori ha monitorato i costi relativi a tali eventi. Si tratta di spese possono raggiungere cifre notevolmente elevate, determinando un forte impatto sui bilanci familiari. Proprio per questo le ultime tendenze confermano come molte coppie che intendono convolare a nozze siano propense a scelte alternative, a volte anche drastiche, come quella di partire per un viaggio da sogno e tornare sposati.

 

Chi, invece, sceglie il “classico” matrimonio, nell’accezione più tradizionale del termine, è spesso costretto a chiedere un prestito. Un fenomeno in aumento, specialmente nel Sud Italia.

 

Per pronunciare il fatidico sì nel 2018 si può spendere fino a 62.442 euro. Matrimoni in viaggio, wedding bag e cori gospel sono le tendenze del 2018.

 

Una tendenza che non sorprende, dal momento che in un contesto caratterizzato da una forte disoccupazione (che riguarda soprattutto i giovani) e da una mancata crescita del potere di acquisto, i costi da sostenere per pronunciare il fatidico sì possono risultare proibitivi.

 

Nel dettaglio, secondo quanto emerso dallo studio effettuato, nel 2018 un matrimonio con 100 invitati può costare da 31.118,50 Euro a 62.442,00 Euro, tra l’1,4% e il 1,9% in più rispetto al 2017.

 

L’importo, naturalmente, può variare a seconda del luogo in cui si svolge la cerimonia e alla tipologia di festeggiamento scelto e del grado di sfarzosità.

Fonte: Federconsumatori
avatar
  Subscribe  
Notificami