fbpx

Agenzie di viaggio: modalità di presentazione dello spesometro

lentepubblica.it • 21 Aprile 2015

spesometroSono proprietaria di un’agenzia di viaggio. Sono tenuta alla presentazione dello spesometro per il 2014?

 

Antonella V.

 

Le agenzie di viaggio, per il 2014, sono parzialmente esonerate dalla presentazione della comunicazione all’Anagrafe tributaria delle operazioni rilevanti ai fini dell’imposta sul valore aggiunto (provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 31 marzo 2015): infatti, i commercianti al minuto e gli operatori turistici (articoli 22 e 74-ter del Dpr 633/1972) sono tenuti alla presentazione dello spesometro solo relativamente alle operazioni attive di importo unitario pari o superiore a 3mila euro, al netto dell’Iva.

 

Lo spesometro è lo strumento dell’Agenzia delle entrate che confronta le dichiarazioni dei redditi con il reale tenore di vita dei contribuenti al fine di beccare chi cerca di truffare il fisco. Vanno comunicate tutte le prestazioni di servizi e/o le cessioni di beni da parte dei titolari di partita Iva.

 

 

Fonte: Fisco Oggi, Rivista Telematica dell'Agenzia delle Entrate - articolo di Gianfranco Mingione
avatar
  Subscribe  
Notificami