fbpx

Sportello Amico Imprese: triplica l’assistenza Equitalia sul territorio

lentepubblica.it • 13 Giugno 2014

Sportello Amico Imprese: triplica l’assistenza Equitalia sul territorio

La moltiplicazione nel giro di un mese: prima Trento, Bergamo, Padova, Lucca, Modena, Reggio Emilia e Lecce, poi Potenza, dal 14 luglio anche Treviso, Pordenone, Chieti e Pesaro

A sei mesi dalla fase sperimentale avviata in sei città pilota, Equitalia apre dodici nuovi punti d’ascolto dedicati al mondo produttivo delle partite Iva in altrettanti centri. Si tratta di fornire assistenza specifica ad aziende piccole e medie, artigiani e commercianti in difficoltà, ad esempio su come dilazionare i pagamenti o sospendere le procedure di riscossione.

Il rodaggio dell’iniziativa era iniziato a dicembre 2013 a Torino, Varese, Firenze, Bologna, Roma e Bari. Un periodo di prova che ha visto la risoluzione di centinaia di situazioni e, quindi, abbondantemente superato: l’iniziativa è stata decisamente apprezzata. È per questo che la società di riscossione nazionale ha deciso l’apertura di “Sportello Amico Imprese” nelle aree del territorio nazionale caratterizzate da insediamenti produttivi che, in periodi di crisi, possono aver bisogno di una particolare consulenza.

Tanto premesso, da lunedì 16 giugno, Trento, Bergamo, Padova, Lucca, Modena, Reggio Emilia e Lecce ospiteranno i nuovi punti d’ascolto. L’1 luglio sarà la volta di Potenza e, infine, il 14 luglio si aggiungeranno Treviso, Pordenone, Chieti e Pesaro.

L’aumento dei canali di ascolto specifici per le piccole imprese ha l’obiettivo di rafforzare l’assistenza e la semplificazione a favore dei contribuenti” – commenta Benedetto Mineo, amministratore delegato di Equitalia – “Attraverso il contatto diretto allo “Sportello Amico” i cittadini ci aiutano a valutare le situazioni caso per caso e noi li aiutiamo a trovare le migliori soluzioni nell’ambito di quanto consentito dalla normativa”.

“Sportello Amico Imprese” fornisce, nei consueti orari di apertura degli uffici, assistenza mirata su tutte le problematiche riguardanti i rapporti tra l’ente di riscossione e il mondo produttivo.
Nei limiti delle disposizioni di legge, il personale addetto al servizio cerca di trovare, insieme al contribuente, le soluzioni migliori per risolvere casi di particolare difficoltà.

Gli imprenditori possono avere consulenza sulle novità normative in materia di riscossione dei tributi, in particolare sulle modalità di rateizzazione, di compensazione e sulle possibilità di sospensione delle procedure di riscossione.

I punti di ascolto “Sportelli Amico Imprese”, facilmente individuabili grazie a specifiche insegne e cartelli, si affiancano allo “Sportello Amico” che, rivolto alla generalità dei contribuenti e presente dal 2012 in tutte le province, ha consentito di gestire quasi 50mila situazioni di particolare difficoltà.

FONTE: Fisco Oggi – Rivista Telematica dell’Agenzia delle Entrate

sportello

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami